Nba

Pacer inizia il torneo Play-in con una grande vittoria sugli Hornets

Che Film Vedere?
 

Il torneo di play-in dell'NBA è iniziato martedì sera con la n.9 Indiana Pacer che ha affrontato la n.10 Charlotte Hornets. E i Pacers hanno schiacciato il sogno degli Hornets di giocare ai playoff sconfiggendoli 144-117.

I Pacers hanno dominato gli Hornets fin dall'inizio non dando loro nemmeno una minima possibilità di recuperare per tutta la partita.

Con la vittoria, mantengono vive le speranze per il posto nei play-off.

Come ora affronteranno i Washington Wizards.

Dal momento che il vincitore di questa partita affronta il perdente del secondo incontro del torneo play-in che è tra Boston Celtics e Washington Wizards.

Successivamente, la partita deciderà la testa di serie n. 8 nella Eastern Conference e afferrerà un posto nei playoff.

Il Pacer punteggio enorme nel primo quarto.

Malcolm Brogdon ha iniziato il primo quarto con una tripla per i Pacers e PJ Washington ha risposto subito con una tripla dall'angolo.

Il Pacer ha successivamente preso tre punti per condurre dopo due minuti di gioco su Doug McDermott posare.

McDermott ha segnato un altro gol questa volta da dietro la linea dei tre punti, estendendo il vantaggio a sei punti.

Il vantaggio si è rapidamente esteso a 8 punti a 9:21 dalla fine del quarto.

Washington poi ha fatto un secchio per gli Hornets, ma McDermott ha risposto con una tripla.

Il Pacer ha preso 10 punti di vantaggio in seguito che si sono ampliati a 13 punti quando McDermott ha abbattuto un altro da tre punti.

Cody Zeller ha quindi risposto con un secchio sul pass di Terry Rozier.

A metà del quarto, erano 12-23 con i Pacers in vantaggio.

Successivamente, la schiacciata di Oshae Brissett su Brogdon ha dato un altro secchio al Pacer.

Zeller ha quindi lasciato cadere un maglione sul pass di Miles Bridges.

Ma i Pacers erano in fiamme quando Brissett lasciò cadere una tripla per rispondere subito.

Il Charlotte ha seguito i Pacers che hanno raddoppiato i loro punti con 4:36 rimanenti nel quarto.

Erano 14 punti dietro al 18-32 quando hanno raggiunto le 2:35 rimaste sul cronometro.

A circa un minuto dalla fine del quarto, gli Hornets erano indietro di 16 punti.

Poi Devonte Graham segna una lunga tripla per gli Hornets.

Il Pacer ha quindi colpito i secchi back-to-back dopo 19,3 secondi dalla fine del trimestre con T.J McConnell che ha intercettato il passaggio di LaMelo Ball a Graham e ha lasciato cadere un secchio.

E Edmond Sumner lascia cadere un layup alla sirena chiudendo il quarto 24-40.

I Pacers hanno continuato a dominare nel secondo quarto.

A partire dal secondo quarto il Pacer ha continuato a dominare.

McConnell ha iniziato il secondo quarto con un jumper a pochi secondi dall'inizio del quarto.

Kelan Martin poi ha rubato la palla da Jalen McDaniels mentre stava guidando verso il canestro a metà campo.

Ma McDaniels ha bloccato il tiro di Martin subito dopo il furto.

Goga Bitdaze ha quindi bloccato Terry Rozier dall'altra parte dopo aver risposto.

Ha nuovamente bloccato il tiro di LaMelo Ball, dando la possibilità di tirare dall'altra parte.

Edmond Sumner poi è andato a canestro solo per essere bloccato da Malik Monk.

Washington ha quindi afferrato la palla prima che Goga potesse segnare e ha passato il LaMelo per il secchio dall'altra parte.

Martin ha poi risposto al possesso successivo. E Malik ha poi schiacciato per gli Hornets.

Bridges ha successivamente realizzato un altro secchio per gli Hornets.

Malik ha segnato una tripla a 3:50 dalla fine del quarto. Bridges ha poi bloccato Domantas Sabonis che ha dato un altro secchio per gli Hornets con una schiacciata di Malik sul passaggio di Graham.

Zeller ha poi segnato un layup su passaggio di Malik tagliando il vantaggio a 16 punti a due e mezzo dalla fine del quarto.

Tuttavia, i Pacers hanno perso i colpi consecutivi riportando la partita a meno di 20 punti e allungando presto il vantaggio a 23 minuti con 34 secondi dalla fine.

Bridges ha rubato la palla a Sabonis e l'ha passata a Zeller per il secchio.

Justin Holiday ha segnato una tripla dalla profondità a soli 7,6 secondi dalla fine.

Il quarto si chiude 45-69 con il Pacer ancora in vantaggio con 24 punti di vantaggio.

Nessun ritorno dagli Hornets.

Brissett ha aperto il terzo quarto con un layup seguito dalla tripla di Brogdon.

Terry Rozier risponde quindi per gli Hornets con un layup.

I Pacer hanno continuato a dominare prendendo 27 punti di vantaggio sugli Hornets con 8:50 rimanenti nel quarto.

Successivamente, Terry segna di nuovo un secchio facendo cadere un maglione. Subito dopo risponde anche Sabonis con un maglione.

Il Pacer non ha fermato il loro Brissett ha lasciato cadere un altro secchio.

Ma Zeller ha intercettato il passaggio di Justin a Brogdon e ha lasciato cadere un layup dall'altra parte.

Rozier ha poi segnato un altro secchio per gli Hornets sul passaggio di Graham.

Zeller ha nuovamente intercettato il passaggio di McDermott a Sabonis portando a un altro secchio per gli Hornets.

Brissett ha segnato una tripla a 4:26 dalla fine del quarto su assist di Sabonis.

Sabonis ha perso un layup sul possesso successivo. Monk ha realizzato una tripla tagliando il vantaggio di 28 punti.

Successivamente, Sabonis ha effettuato un layup mancino. Monk poi ha fatto un altro da tre punti.

McConnell va a canestro segnando un layup con 47,6 rimanenti nel quarto.

Ha di nuovo segnato un jumper alla sirena chiudendo il quarto 78-108 con il Pacer che ha preso 30 punti di vantaggio.

Non si torna indietro per il Pacer.

Il Pacer ha continuato a dominare gli Hornets e non si è mai guardato indietro sin dal primo vantaggio.

Brissett ha continuato a segnare ancora nel quarto, aprendo i quarti con un floater.

Poi LaMelo ha lasciato cadere una tripla.

Aaron Holiday alley-oop a Brissett ha dato un altro secchio ai Pacers.

Il passaggio no-look di LaMelo a Miles per il lay, che potrebbe essere uno dei migliori assist hanno risposto ai Pacers.

Ha poi lasciato cadere un galleggiante dando un altro secchio agli Hornets.

Tuttavia, i Pacers non si sono tirati indietro mentre McConnell ha preso un fallo e contemporaneamente ha fatto il secchio.

Erano 122-91 con 7:33 rimanenti sull'orologio e poi andavano avanti e indietro segnando il secchio.

I Pacers non si sono mai guardati indietro e hanno continuato a fare secchi e hanno risposto a ogni secchio fatto dagli Hornets.

Cheryl Miller ha suonato nella wnba?

Kelan Martin ha fatto una schiacciata dopo. Ha poi lasciato cadere un jumper a 4:46 rimanendo nel quarto dando 34 punti di vantaggio ai Pacers.

Cassius Stanley ha rubato la palla a LaMelo e ha dato ai Pacers un altro secchio.

I Pacers hanno impedito agli Hornets di segnare, di conseguenza hanno preso 39 punti di vantaggio dopo che Martin ha segnato una tripla.

Gli Hornets hanno continuato a fare sforzi nonostante fossero dietro ai Pacers e alla fine hanno perso contro i Packers 117-144 alla fine.

Grande serata di gol dei Pacers.

I Pacers sono entrati in campo senza un giocatore chiave Caris LeVert poiché era stato escluso a causa dei protocolli di salute e sicurezza della lega.

Ma senza LeVert, i Pacers hanno comunque giocato brillantemente e hanno sconfitto gli Hornets.

Per ottenere l'enorme vittoria del punteggio sugli Charlotte Hornets, 8 giocatori dei Pacers hanno segnato in doppia cifra.

Oshae Brissett ha guidato il tabellone per i Pacers, segnando 23 punti insieme a cinque rimbalzi e 2 assist. Gli è piaciuto il modo in cui Indiana ha giocato fin dall'inizio.

Dobbiamo solo venire con la stessa intensità, ha detto Brissett. Sento che abbiamo fatto un ottimo lavoro nell'impostare il tono presto e nel colpire loro per primi e non mollare davvero. Lo abbiamo fatto per tutta la partita; ma in realtà, quei primi cinque o dieci minuti, siamo andati da loro e non ci siamo trattenuti. Dobbiamo fare la stessa cosa giovedì contro chiunque giochiamo.

Doug McDermott ha segnato un ottimo punteggio dall'inizio della partita perdendo 16 punti nel primo quarto che ha portato i Pacers a prendere il vantaggio in doppia cifra sui Pacers fin dall'inizio della partita.

Malcolm Brogdon ha contribuito con 16 punti e 8 rimbalzi per la formazione iniziale. Ha giocato per la prima partita dal 29 aprile mentre era fuori a causa di un infortunio al bicipite femorale.

Ero sempre consapevole del mio tendine del ginocchio, ha detto Brogdon. Quando hai a che fare con problemi ai muscoli posteriori della coscia, può essere pericoloso, quindi c'è un po' di esitazione quando sei là fuori per cose che non farai. Come stasera, non avrei cercato alcun rimbalzo tra la folla. Non sto saltando più in alto che posso. Consciamente e inconsciamente, stai pensando a cose da evitare. Ma nel complesso mi sono trovata bene. Mi sentivo bene. Sono contento che abbiamo ottenuto la vittoria.

Gran finale offensivo e difensivo per i Pacers.

La fine offensiva dei Pacers non ha mai rallentato con altri giocatori oltre a Brissett, McDermott e Brogdon che hanno contribuito enormemente.

Domantas Sabonis ha invece guidato la conclusione offensiva con 14 punti e 21 rimbalzi doppia-doppia insieme a 9 assist.

Siamo usciti benissimo. Tutti erano collegati, ha detto l'attaccante dei Pacers Domantas Sabonis. Sento che stiamo facendo clic sempre di più a ogni partita. La palla si muove, e questa è la parte più importante.

Mentre Justin Holiday ha segnato 12 punti con 2 rimbalzi e 5 assist.

Allo stesso modo, Goga Bitadze ha guidato la panchina in fase offensiva segnando 14 punti e 10 rimbalzi. Seguito da T.J. McConnell ha segnato 17 punti 5 rimbalzi e 3 assist.

Kelan Martin ha segnato 14 punti con 2 rimbalzi.

Anche se l'attacco dei Pacers è stato eccezionale e l'allenatore dei Pacers Nate Bjorkgren ha attribuito alla difesa della squadra il merito di averli portati nel primo tempo.

Mi è piaciuta l'energia che avevamo, soprattutto in fase difensiva, ha detto Bjorkgren. Nella prima metà di quella partita, ho pensato che la difesa della nostra squadra fosse molto ben collegata. Pensavo fossimo molto fisici. Pensavo che fossimo molto bravi sul bicchiere, soprattutto in quel primo tempo. Ma nel complesso, il modo in cui i ragazzi hanno gareggiato stasera e il movimento e il modo in cui lo hanno condiviso alla fine offensiva, è stato bello farne parte.

Perdita straziante dei calabroni.

Gli Hornets sono una squadra molto giovane e mancano ancora di esperienza nel postseason.

La partita è stata l'ultima possibilità per gli Hornets di raggiungere i playoff e hanno perso questa possibilità per i Pacers.

Dopo essere rimasti indietro di ben 30 punti all'inizio della partita, gli Hornets non sono riusciti a tornare mentre i Pacers dominano per tutto il tempo.

Nonostante la sconfitta, alcuni dei giocatori degli Hornets hanno mostrato grandi giocate.

Miles Bridges ha guidato la classifica, perdendo 23 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

Segue Terry Rozier, autore di 16 punti, 8 rimbalzi e 6 assist.

Allo stesso modo LaMelo Ball ha realizzato 14 punti, un rimbalzo e 4 assist.

Cody Zeller ha guidato la panchina degli Hornets, segnando 17 punti insieme a 3 rimbalzi, 2 assist.

Malik Monk ha mostrato grandi capacità di tiro, perdendo 13 punti, 2 assist e un rimbalzo giocando solo 19 minuti tutti provenienti dalla panchina.

L'allenatore degli Hornets Borrego ha detto: Tutti i grandi giocatori, tutte le grandi squadre hanno vissuto questo momento proprio qui e noi non facciamo eccezione. È come rispondi a questo. Dobbiamo migliorare. È solo una questione di come risponderemo quest'estate.

Anche se questa giovane squadra ha perso, ha fatto un ottimo lavoro tenendo duro e rendendo le cose interessanti alla fine della partita prima di cadere finalmente sotto i Pacers.

Ciò dimostra che gli Hornets avranno un futuro molto brillante davanti.

Ora i Pacers affronteranno i Washington Wizards che hanno perso contro i Boston Celtics 118-100.

Giovedì sera visiteranno i Washington Wizards alla Capital One Arena per assicurarsi l'ottava testa di serie.