Atleta

Oribe Peralta Bio: carriera, premi, patrimonio netto e amore

Un atleta è veramente amato se associa il suo carattere al suo abile gameplay, e il calciatore messicano Oribe Peralta è uno dei migliori esempi per leggerlo. Il calciatore è un vino che migliora con l'età e diventa più classico con una perfetta integrità.

Peyton Manning ha un figlio?

Lo stesso giocatore è attualmente un attaccante professionista per il club di Liga MX Guadalajara, che ha iniziato con Morelia nel 2003.

Inoltre, il calciatore ha giocato per squadre come León, Monterrey, Santos Laguna, Chiapas eAmerica.



In quasi tutte le partite, Peralta è coerente nei suoi giochi, segnando la sua autorità dominante, dove è stato protagonista in campo internazionale a partire dal suo debutto nel 2005.

Allo stesso modo, i giochi che ha presentato a livello internazionale sono i Giochi Panamericani del 2011, il torneo olimpico di calcio del 2012, la CONCACAF Gold Cup 2015, la Copa America Centenario, la FIFA Confederations Cup 2017, la Coppa del Mondo FIFA 2018 e la Coppa del Mondo 2018.

Oribe Peralta

Oribe Peralta

I fatti in breve

Nome e cognomeOribe Peralta Morones
Data di nascita12 gennaio 1984
Luogo di nascitaTorreón, Coahuila, Messico
SoprannomePennello, Bello, Pennello
Religionecattolico
Nazionalitàmessicano
etnialatino
Segno zodiacaleCapricorno
Età37 anni
Altezza1,78 m (5 piedi e 10 pollici)
Peso73 chilogrammi (160,93 libbre)
Colore dei capelliNero
Colore degli occhiMarrone scuro
CostruireAtletico
Nome del padreMiguel Angel Peralta Ruelas
Nome della madreJulieta Morones de Peralta
FratelliQuattro fratelli più piccoli (nomi sconosciuti tranne uno di nome Obed Peralta)
Formazione scolasticaSconosciuto
Stato civileSposato
MoglieMonica quintana
BambiniUn figlio, Diego Peralta, e una figlia, Romina Peralta
ProfessioneCalciatore
PosizioneInoltrare
affiliazioniMorelia (2003)
Leone (2003-2004)
Monterey (2004-2006)
Guadalajara (2005)
Santos Laguna (2006-2014)
Chiapas (2008-2009)
America (2014-2019)
Guadalajara (2019-oggi)
Anni attivi2003-presente
Patrimonio netto$ 9 milioni
Social media Instagram , Twitter
Ultimo aggiornamentoluglio, 2021

Misure del corpo

Peralta è un uomo atletico con un corpo costruito che si trova a 1,78 m (5 piedi e 10 pollici) mentre pesa 73 kg (160,93 libbre). Inoltre, ha una faccia quadrata con una mascella tagliata.

Per completarlo, ha i capelli corti neri e la barba mentre ha gli occhi marrone scuro.

Oribe Peralta | Primi anni di vita

Peralta è nato il 12 gennaio 1984 sotto il segno zodiacale del Capricorno dai suoi genitori Miguel Angel Peralta Ruelas e Julieta Morones de Peralta.

Inoltre, Oribe è cresciuto con gli altri tre fratelli mentre era il più grande. La loro famiglia era povera poiché il padre guadagnava a malapena di più da una fabbrica di barre di metallo.

Inoltre, Peralta ha trascorso i suoi giorni d'infanzia a Torreón, Coahuila, in Messico, e ha avuto il suo sogno di giocare a calcio sin dai suoi primi giorni.

Per non parlare del fatto che Peralta è un buon sassofonista; tuttavia, la sua passione per il calcio era infinita. Quindi, ha iniziato a farlo, anche se non poteva iniziare proprio in una squadra o in un club organizzati.

Oribe Peralta | Carriera amatoriale

In seguito, la sua squadra più organizzata arrivò all'età di 13 anni a Los Vagos. Durante gli anni del liceo nel 1998, ha giocato anche per La Partida contro gli altri Comuni di Torreon.

Nel frattempo anche il padre ha sostenuto il suo sogno, e per gli allenamenti Peralta lo faceva nei parcheggi de La Partida.

Da ragazzo con aspiranti sogni, aveva promesso a suo padre di farcela fino alla Coppa del Mondo del Brasile mentre avanzava per unirsi al CESIFUT (Centro sinergico del calcio) situato a Lerdo, Durango.

Allora, aveva completato la scuola elementare ed era al liceo, e sua madre non voleva che lasciasse gli studi.

Allo stesso modo, nell'amichevole con il CESIFUT, aveva segnato due gol; tuttavia, finì con una tibia e un perone fratturati a causa dei quali non poté reclamare il campo da calcio per un anno.

Quello stesso incidente lo ha lasciato immobile per un anno, che è stata la sua principale sfida. Tuttavia, dopo mesi e giorni di convalescenza, è tornato in campo.

Peralta

Peralta

Anche con questi, il suo viaggio è stato ancora lungo, per cui, a volte, ha pensato di arrendersi e fare qualcosa di normale per guadagnare per la famiglia.

Tuttavia, ha avuto la fortuna di sentire ogni volta No da suo padre, che era riuscito a guadagnare abbastanza per la famiglia in modo che Peralta potesse seguire i suoi sogni.

Di conseguenza, con una serie di tentativi ed errori, è entrato negli Alacranes de Durango, una squadra di professionisti della Liga Premier de México.

Se sei interessato all'acquisto di maglie da calcio, clicca qui>>

Nel frattempo, per la sua caratteristica acconciatura, veniva soprannominato The Brush e che ogni pennello riusciva ad attirare il C.D. L'allenatore di Guadalajara, Oscar Ruggeri, nei suoi confronti.

Così, ha fatto il primo passo verso la sua carriera da club quando il manager Rubén Omar Romano gli ha chiesto di provare nel Monarcas Morelia.

Oribe Peralta | Carriera nel club

Monarcas Morelia

Dall'esordio di Peralta per il club il 22 febbraio 2003, ha giocato solo per pochi mesi. Si è presentato contro il Club América come sostituto nella seconda metà di un campionato per la sua partita d'esordio, che ha contribuito a una sconfitta per 1-2.

Allo stesso modo, ha anche affrontato il club Cruz Azul proprio nella sua prima stagione.

Con la presente, per le due stagioni successive, Paltera non ha avuto alcuna partita e, quindi, è stato ingaggiato da León della seconda divisione.

Pertanto, per questo club, ha partecipato al torneo di Clausura nel 2004 dopo aver realizzato altre 33 presenze e dieci punteggi; comunque, ha vinto il torneo.

Monterrey

In seguito, mentre Peralta si spostava verso il Monterrey, giocò per loro per le due stagioni. Allo stesso modo, ha fatto la sua partita d'esordio per il club come giocatore sostituto contro l'UANL nel secondo tempo, che hanno vinto per 2-6.

Inoltre, colpito da lui, Ricardo La Volp gli ha dato la possibilità di giocare con la nazionale messicana nel marzo 2005 contro l'Argentina; tuttavia, ha lottato per realizzare la possibilità e la fede riposte su di lui.

Durante il suo viaggio, è arrivato in prima divisione, dove ha segnato il suo primo gol da sostituto contro il club Cruz Azul.

quanto vale il patrimonio netto di larry bird?

Con ciò, ha preso la partita dalla tempesta della vittoria con 3-0. Nel complesso, la sua stagione più importante si è conclusa con cinque gol in 22 partite mentre sono andati in finale ma, sfortunatamente, hanno perso contro UNAM.

Passando molto più avanti alla stagione successiva, è apparso di nuovo come sostituto giocando quattro partite in totale quando ha segnato il secondo gol della stagione contro il Puebla.

Complessivamente, alla fine della stagione, era riuscito a segnare due gol in 22 partite poiché il tempo di gioco per lui era limitato.

Monterrey

Monterrey

Guadalajara

Peralta potrebbe giocare per il Guadalajara solo per un breve periodo di quattro partite poiché è stato prestato a loro. In realtà, è stato presentato solo come rinforzo per il torneo Copa Libertadores 2005, dove non è stato in grado di segnare alcun gol.

Santos Laguna

Per la stagione 2006, ha avuto a che fare con il Santos Laguna, dove ha giocato la sua prima apparizione contro la sua ex squadra, il Monterrey. Alla fine della stagione, aveva giocato 17 partite totali in cui aveva segnato 9 gol e 7 assist.

Chiapas

Come prima, Santos Laguna ha prestato Peralta al Chiapas, dove la sua carriera è stata di breve durata poiché aveva solo un anno di contratto con i Jaguares per il torneo di Clausura. Nel breve arco di un anno, ha fatto 35 presenze, dove ha segnato 12 gol.

Santos Laguna (Ritorno)

Quando Peralta è tornato al club Santos Laguna, ha fatto il suo passo verso la sua vera svolta in 2010. Proprio in quel momento, ha iniziato a segnare il suo nome sia per il club che per il paese mentre recitava come attaccante principale del Santos Laguna.

Al momento, è apparso in 225 partite segnando 82 gol e rivendicando anche i campionati di Clausura 2008 e 2012.

Nell'intervallo di due anni, Peralta ha guidato con successo il Santos Laguna verso le finali della CONCACAF Champions League. Nella CONCACAF Champions League 2011-12, ha battuto il Santos Laguna contro il Monterrey segnando un totale di 8 partite con 7 gol.

Lo stesso anno, Peralta ha conquistato il titolo di capocannoniere della CONCACAF Champions League 2011-12.

A seguire nel 2013, nella stessa occasione, ha portato a casa il titolo di CONCACAF Player of the Year. Inoltre, per la sua ultima partita nel club prima di andare al Club América, ha giocato la partita contro il Veracruz il 26 aprile 2014.

Hanno vinto la partita con un vantaggio di 2-1, e, infine, ha giocato in Estadio Corona nella vittoria per 4-2 contro il Pachuca.

Santos Laguna

Santos Laguna

America

Peralta è entrato a far parte del Club América il 13 maggio 2014, poiché l'America ha pagato 10 milioni di dollari a Santos Laguna e uno stipendio annuo di 2,5 milioni di dollari per Peralta.

Subito dopo, ha fatto il suo debutto contro il Leon il 19 luglio, che è arrivato con una vittoria per 2-1, mentre il suo primo gol per il club è arrivato solo il 2 agosto.

È stato durante una partita contro il Puebla all'Estadio Cuauhtémoc, che è stata anche insaccata come una vittoria per 4-0.

L'intero scudetto è stato segnato da Peralta per il club il 14 dicembre contro il Tigres UANL. Ha ottenuto il terzo e ultimo punteggio durante la partita in un punteggio complessivo di 3-1.

Due anni dopo, nello stesso torneo di Apertura, Peralta ha registrato la sua prima tripletta in carriera il 23 luglio nella vittoria per 3-1 su Toluca. In seguito, alle Olimpiadi estive contro il Cruz Azul, ha subito un infortunio.

Se sei interessato all'acquisto di scarpe da calcio, clicca qui>>

Dopo il suo recupero, è stato il capitano della squadra quando Rubens Sambueza (Capitano) e Moisés Muñoz (Vice-capitano) hanno lasciato il club. In quel momento, è stato anche nominato capocannoniere del club con otto gol.

Inoltre, ha registrato il suo mezzo secolo il 15 settembre 2017 durante un pareggio per 1-1 contro il Tijuana. Quasi un anno dopo, il 26 maggio 2018, Peralta ha vinto il suo secondo titolo nella Liga MX contro il Cruz Azul con una vittoria per 2-0 all'Estadio Azteca.

Guadalajara (Ritorno)

Nel 2019, Peralta ha firmato un contratto a tempo indeterminato di due anni con il Guadalaraja, estendendolo al terzo anno. Quindi, la prima vittoria del club è arrivata il 1 ottobre contro i Correcaminos UAT che hanno vinto 2-0.

Allo stesso modo, il punteggio più alto del Peralta in campionato è arrivato solo il 31 gennaio 2020, quando ha affrontato l'Atlético San Luis e si è concluso con un pareggio per 2-2.

Informazioni aggiuntive: Sfortunatamente, il giocatore è risultato positivo anche al COVID-19 durante la sua pandemia in Messico il 29 luglio 2020.

Oribe Peralta | Carriera internazionale

Messico U-23

Giochi Panamericani 2011

Peralta ha avuto il suo tempo per la sua carriera di punta; tuttavia, è umile come sempre e ha percorso alcune pietre miliari.

Per la prima volta, ha avuto la sua apparizione internazionale nel 2011 dopo che l'allenatore Luis Fernando Tena lo ha selezionato per i Giochi Panamericani del 2011.

Oribe ha trasformato con successo la sua prima partita nella vittoria del Messico, diventando il capocannoniere del torneo con sei gol.

Da un lato, il suo obiettivo principale è stato il 19 ottobre con la vittoria per 2-1 contro l'Ecuador, seguito dal punteggio nella partita contro Trinidad e Tobago (1-1).

L'altro gol, invece, è arrivato nella partita contro l'Uruguay (5-2), tripletta contro il Costa Rica e, infine, contro l'Argentina (1-0).

Giochi Panamericani 2011

Giochi Panamericani 2011

Olimpiadi estive 2012

L'anno successivo, ha partecipato alle Olimpiadi estive del 2012 a Londra sotto la guida di Luis Fernando Tena.

Allo stesso modo, quest'anno, ha sorpreso tutti mentre avanzava in Messico per un'altra medaglia d'oro. In un primo momento, ha giocato contro il Giappone, che è arrivata come una vittoria per 3-1 dopo il suo punteggio al 65 '.

In seguito, per il suo turno finale, hanno affrontato il Brasile, dove ha segnato nei primi 29 secondi e al 75 ° minuto chiudendo la partita con una vittoria per 2-1. Con ciò, ha stabilito il record per la registrazione del gol più veloce delle Olimpiadi e in qualsiasi finale del torneo FIFA. Alla fine dell'evento, è stato il terzo miglior marcatore del torneo e il capocannoniere del Messico con quattro gol.

Olimpiadi estive 2016

Le prossime Olimpiadi estive in cui ha partecipato come capitano sono state del 2016 a Rio de Janeiro, in Brasile. Durante l'evento, è apparso nella partita contro la Germania (2-2); tuttavia, non ha potuto giocare di più a causa del suo naso fratturato contro le Fiji.

Nazionale del Messico

Non è che Oribe Peralta sia partito tardi in nazionale perché era entrato come sostituto fin dall'anno 2005; tuttavia, stava aspettando pazientemente che il suo duro lavoro si trasformasse in un eventuale lavoro.

quanti figli ha avuto ali?

L'esordio è arrivato nella Copa América 2011 all'età di 22 anni; tuttavia, era solo una riserva, dandogli un gameplay limitato.

Anni dopo, è riuscito ufficialmente a recitare in nazionale contro gli Stati Uniti il ​​10 agosto 2011, pareggiando per 1-1. L'8 maggio 2014, Peralta ha partecipato alla Coppa del Mondo FIFA 2014 sotto la guida di Miguel Herrera.

In tutto l'evento, ha potuto segnare un solo gol contro il Camerun dopo 61 minuti il ​​13 giugno.

Avanzando in avanti, la sua principale tripletta in nazionale è arrivata contro Cuba nella CONCACAF Gold Cup 2015. In seguito è stato il ritiro della sua squadra nazionale dopo la partita della Coppa del Mondo FIFA 2018.

Oribe Peralta | Stile di gioco, riconoscimenti e premi

Peralta è noto per la sua grande coerenza nel suo gameplay; tuttavia, spesso descritto come il 'fioritore tardivo'. Detto questo, fa un gioco aereo ed è un superbo passante.

Onorificenze del club

Leone

  • Prima Divisione A: Clausura 2004

Santos Laguna

  • Prima Divisione: Clausura 2008 e 2012

America

  • Liga MX: apertura 2014 e 2018
  • Coppa MX: Clausura 2019
  • CONCACAF Champions League: 2014–15 e 2015–16

Onorificenze internazionali

Messico olimpico

  • Giochi Panamericani: 2011
  • Olimpiadi estive: 2012

Messico

  • CONCACAF Gold Cup: 2015
  • Coppa CONCACAF: 2015

Premi individuali

  • Scarpa d'Oro dei Giochi Panamericani: 2011
  • Primera División messicana Attaccante del torneo: Apertura 2011 e Clausura 2012
  • Pallone d'Oro CONCACAF Champions League: 2011-12
  • Pallone d'Oro della Primera División messicana: Clausura 2012
  • Scarpa d'Oro CONCACAF Champions League: 2011–12 e 2014–15
  • Giocatore dell'anno CONCACAF: 2013

Peralta conquista la medaglia d

Peralta rivendica la medaglia d'oro.

Patrimonio netto

A partire dal 2020, si stima che Peralta abbia un patrimonio netto di $ 9 milioni. In precedenza, era anche il giocatore più costoso del Messico con un reddito annuo di $ 2,9 milioni all'anno.

Inoltre, è anche sponsorizzato dal produttore tedesco di abbigliamento sportivo Puma.

Potresti voler leggere la biografia di Carlos Salcido: età, carriera, patrimonio netto, moglie, Instagram>>>

Oribe Peralta | Ama la vita e i social media

Peralta è un uomo felicemente sposato con la sua amorevole moglie, Monica Quintana, dal 2004. Il duo ha due bellissimi bambini di nome Diego Peralta e Romina Peralta. Sua moglie è uno dei più grandi sostenitori di Peralta poiché è presente in ogni singola partita.

maniglia di Instagram @oribepm
maniglia di Twitter @OribePeralta

Peralta

Famiglia Peraltaalta

Domande frequenti su Oribe Peralta

Qual è il cibo preferito di Oribe Peralta?

Il cibo preferito di Oribe Peralta sono le tortillas di farina e le patate al peperoncino. El Cepillo significa 'il pennello', Oribe Peralta è stato soprannominato così a causa della sua pettinatura nel tempo.