Atleta

LeBron James fuori dal campionato a tempo indeterminato

LeBron James ha avuto un incidente nella partita contro gli Atlanta Hawks. Il test MRI detestava una distorsione alla caviglia alta, costringendolo a rimanere fuori dal gioco a tempo indeterminato.

Sabato 20 marzo 2020, i Los Angeles Laker hanno dovuto rinunciare a un altro giocatore per la stagione. Durante il secondo quarto della partita, LeBron ha subito un grave infortunio.

Shooting Guard per i Lakers, James stava avanzando con la palla. L'attaccante degli Hawks Solomon Hill è caduto sulla caviglia di LeBron mentre cercava di placcare la palla.



Quando Hill è caduto sulla caviglia di James, i suoi piedi hanno avuto una rotazione esterna causando una distorsione alla caviglia alta.

chi è anche l'impresario di pompe funebri sposato

Solomon ha subito un fallo per il suo tentativo.

Il ragazzone ha pianto per il dolore ma non ha lasciato immediatamente il campo. Si è alzato, ha segnato un canestro da 3 punti ed è uscito zoppicando.

Mentre si dirigeva verso l'armadietto, sbatté la sedia esprimendo la sua frustrazione.

Atlanta Hawks ha vinto la partita di cinque punti.

Recupero da distorsione alla caviglia alta

La distorsione alla caviglia alta prende il nome dalla sua posizione. Quando i legamenti dell'area intorno alla parte superiore della caviglia sono feriti, si tratta di una distorsione alla caviglia alta.

Succede quando il piede ruota esternamente; lo stesso è accaduto nel caso di LeBron.

Subito dopo l'infortunio, ha fatto una radiografia. I referti ai raggi X avevano fatto sperare al giocatore e alla squadra in quanto negativi. Ma i referti della risonanza magnetica hanno dimostrato il contrario.

Questo tipo di lesione richiede da sei settimane a due mesi di riposo a letto.

Lakers e infortuni

I Lakers se la passano male in questa stagione. Con il loro grande uomo, Anthony Davis, e altri protagonisti come Jared Dudley e ora James fuori da settimane, sembra peggio.

Anthony prevede di tornare ad aprile. Se tutto va bene, James tornerà per i playoff, ovvero tra nove settimane.

La squadra di Los Angeles deve riuscire a essere tra le prime 6 della Western Conference per difendere il proprio trofeo NBA. Al momento, sono 2,5 giochi dietro Utah e 2,5 punti dietro Phoenix.

Utah Jazz è a capo del consiglio di amministrazione della Western Conference. Phoenix Suns e Lakers sono tecnicamente in parità per la seconda posizione.

Tuttavia, i Suns sono in vantaggio in quanto hanno 2,5 punti in più rispetto ai Lakers.

Parlando con ESPN, Frank Vogel ha detto che sarebbe stato difficile per la squadra giocare underman. Se giocano in alto in fase difensiva, potrebbero comunque riuscire a vincere.

James ha ancora una possibilità di diventare MVP?

Most Valuable Player è un premio annuale assegnato al miglior giocatore della stagione.

La selezione dell'MVP dipende da quanto il giocatore contribuisce alle vittorie garantite dalle squadre e dai voti. In base alle prestazioni del giocatore durante la stagione top, ne vengono selezionati cinque.

Quindi i membri del pannello di voto possono lanciare i sondaggi secondo le loro preferenze. La giuria selezionata deve assegnare a tutti e cinque i finalisti le posizioni di 1°, 2°, 3°, 4° o 5°.

Inoltre, la prima posizione detiene 10 punti, la seconda 7 punti, la terza 5 punti, la quarta 3 punti e la quinta ottiene 1 punto. Una scheda viene scelta tra i voti espressi dai fan online.

Il finalista che ottiene il maggior numero di punti vince MVP.
Per questa stagione, Nikola Jokic dei Denver Nuggets è ora in cima alla classifica.

Dopo Damian Lillard e Giannis Antetokounmpo, LeBron James è in quarta posizione.

La disponibilità per le partite ha un impatto significativo sulla classifica MVP. I recenti MVP non hanno perso più di dieci partite in una stagione.

Stare lontano dai giochi non funzionerà a favore di James come MVP, anche se i miracoli accadono. Bill Walton nel 1977-1978 vinse il titolo nonostante fosse in trasferta per 34 partite.

James crede di meritare più MVP

Senza dubbio uno dei migliori giocatori della NBA, James non ha dato molta importanza ai premi.

Tuttavia, ora che non lo vince dal 2013, nonostante sia considerato il migliore tra i migliori, la pensa diversamente.

Secondo lui, ne merita più di quattro.

L'opinione è condivisa anche dal suo allenatore, Vogel. È un errore da parte degli elettori andare stagione dopo stagione senza votare il miglior giocatore del campionato MVP, ha detto.

Sai cosa voglio dire? Questo è il modo più semplice per dirlo.

Ci sono stati altri giocatori meritevoli, ma è stato il miglior giocatore del campionato da che io ricordi.