Calcio

Eric Berry Bio – Primi anni di vita, carriera professionale e patrimonio netto

Il giocatore d'elite Eric Berry è una sicurezza di calcio nel Lega nazionale di calcio . È uno dei giocatori di maggior successo nella storia della NFL e ha giocato per i Kansas City Cheifs per 9 stagioni.

Nel corso della sua carriera, Berry ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi. È anche noto per aver combattuto coraggiosamente il cancro e averlo vinto.

Si è preso un anno di pausa dal suo gioco nel 2019 ed è destinato a tornare nel 2020 o nel 2021. Ecco alcuni fatti rapidi su di lui prima di saperne di più su di lui in dettaglio.



I fatti in breve

Nome e cognome Eric Berry
Data di nascita 29 dicembre 1988
Luogo di nascita Atlanta, Georgia
Conosciuto come Bacca
Religione cristiano
Nazionalità americano
etnia Afroamericano
Formazione scolastica Creekside High School, Università del Tennessee
Oroscopo Capricorno
Nome del padre James Berry
Nome della madre Carol Berry
Fratelli 2; Evan Berry ed Elliot Berry
Età 32 anni
Altezza 6 piedi 0 pollici (1,83 m)
Peso 96 kg
Costruire Atletico
Misure del corpo Sconosciuto
Colore dei capelli Marrone scuro
Colore degli occhi Marrone scuro
Professione Atleta
Anni attivi 2010-presente
Stato civile celibe
Coniuge/Fidanzata N / A
Figli Nessuno
Patrimonio netto 21 milioni di dollari
Social media Instagram , Twitter
Draft NFL 2010/ Turno: 1 / Pick: 5
Ragazza Maglia autografata , Casco , Scatola delle ombre del casco , Carta da principiante , maglia
Ultimo aggiornamento luglio, 2021

Eric Berry – Primi anni e famiglia

Nato il 29 dicembre 1988 da madre Carol Berry e padre James Berry a Fairburn, in Georgia. È il maggiore dei 3 fratelli.

Ha fratelli gemelli più giovani Evan Berry ed Elliot Berry. Sono entrambi giocatori di football e ora sono free agent.

Eric Berry

Eric Berry

Eric Berry era un giovane sportivo. Ha praticato molti sport, compreso il calcio. Eric ha completato il suo liceo alla Creekside High School, dove ha stabilito i record per il salto in lungo e i 200 metri a ostacoli.

Ha terminato la sua carriera calcistica al liceo dopo essersi laureato ed è stato classificato come il terzo miglior giocatore di football del paese in quel momento.

Come risultato delle sue eccellenti prestazioni a scuola, Berry ha ricevuto borse di studio da varie università.

Ha deciso di scegliere l'Università del Tennessee e giocare per la loro squadra sotto la guida degli allenatori, Filippo Fulmer e Lane Kiffin.

Eric Berry – Carriera universitaria

L'Università del Tennessee ha avuto il piacere di far suonare i Berry sotto il loro nome dal 2007 al 2009.

alleato goff relativo a jared goff

Eric Berry con l

Eric Berry con l'Università del Tennessee

Nel suo primo anno, lo Sporting News ha assegnato a Berry la matricola difensiva dell'anno della SEC. Ha anche avuto l'opportunità di giocare per molte delle grandi partite di quella stagione.

Eric è stato nominato due volte Freshman of the Week della SEC per il suo eccellente gameplay nelle tre partite finali. I rivali lo hanno anche nominato il primo team Freshman All-American.

È diventato il capitano della squadra nel suo secondo anno, il che non è una cosa comune. La squadra ha assegnato la fascia di capitano a Berry a causa della sua prestazione stellare nel suo primo anno.

Eric Berry in azione

Eric Berry in azione

Eric stabilì con successo il record per il maggior numero di yard di ritorno da intercettazione con 487 yard, che erano solo 14 yard in meno per il record NCAA di yard di ritorno da intercettazione.

Il suo primo successo fu così significativo che molti giornalisti sportivi predissero che sarebbe stato il miglior difensore nella storia del Tennessee. È stato anche finalista per il Jim Thorpe Award, il Lott Trophy e il Chuck Bednarik Award.

Eric è stato nuovamente nominato SEC Defensive Player dell'anno ed è stato scelto nella prima squadra All-SEC. Ha anche vinto l'unanime prima squadra All-American. Ha anche vinto il Jack Tatum Award.

Nel suo anno da junior, Berry ha effettuato 87 tackle, due intercetti, nove passaggi difesi e un recupero fumble. È stato nominato la prima squadra della selezione All-SEC e l'unanime prima squadra All-American per la seconda volta.

Eric ha ricevuto di nuovo il Jim Thorpe Award e il Jack Tatum Award del Touchdown Club of Columbus per il secondo anno. Berry ha chiarito a tutti che intendeva unirsi al Draft NFL 2010.

Premi e riconoscimenti all'università

  • Squadra di football della scuola superiore ESPN degli anni 2000, 2000 RivalsHigh.com Squadra della prima squadra del decennio, anni 2000 Sport Illustrati Squadra decennale,
  • 2009 Unanime All-American, 2009 Jim Thorpe Award, 2009 Bronko Nagurski Award Finalista, 2009 Lott Award Finalista, 2009 Jack Tatum Award Winner, 2009 Prima squadra All-SEC (Coaches, AP)

Eric per il Kansas

Eric per il Kansas

  • 2008 Unanime All-American, 2008 National Defensive Sophomore of the Year, 2008 SEC Defensive Player of the Year, 2008 Jack Tatum Award Winner, 2008 First-team All-SEC (Allenatori, AP), 2008 Vince Dooley Award, 2008 Jim Thorpe Award Finalista
  • Unanime 2007 First-team Freshman All-American, 2007 National Defensive Freshman of the Year (Collegefootballnews.com),
  • 2007 SEC Freshman Defensive Player of the Year ( Notizie sportive ), 2007 Second-team All-SEC (Coaches, AP), 2007 All-SEC Freshmen Team, 2007 All-SEC Freshmen Academic Honor Roll, 2006 Georgia High School Player of the Year (Gatorade)

Leggi di Marcus Tutto prossimo!!

Statistiche del college

Anno GP–GS contrasti Sacchi Difesa del passaggio fumbles
contrasti Perdita-Iarde No-yard Cantieri interni TD PD QB cantieri FF
2007 14-14862-30–05-222140552
2008 12-12729–213-117-26526000
2009 12-12837-150–02–7073461
Totale 241 18–39 3-11 14–494 3 17 3 0–0 0

Eric Berry- Carriera professionale

Eric Berry decise di rinunciare all'ultimo anno di college ed entrare nel Draft NFL 2010. Per lo stesso motivo, ha frequentato la NFL Scouting Combine a Indianapolis, Indiana, e ha completato tutti i compiti in modo eccellente, ed è arrivato secondo tra i safety.

Eric Berry per i Kansas City Cheifs

Eric Berry per i Kansas City Chiefs

Eric era considerato una delle più alte sicurezze esplorate nella storia della NFL. Parlando della performance e dell'impatto che Eric Berry ha lasciato durante lo scouting, il GM dei St. Louis Rams Billy Devaney ha detto:

Di norma, non si parla di sicurezza quando si va così in alto. Ma questo ragazzo, penso nella mente di tutti, ha un impatto sul gioco. Cerchi di avere un impatto sui giocatori, e Berry è sicuramente uno di questi.

I Kansas City Cheifs hanno ingaggiato Eric Berry nella quinta scelta del primo turno del draft 2010.

È stato il difensore più scelto dal 2004 e sceglie la maglia numero 29 come tributo alla sua città natale e anche all'ex difensore del Tennessee Inky Johnson la cui carriera è stata interrotta a causa di un infortunio.

Eric Berry in un

Eric Berry in un'intervista post partita

quanto valeva Muhammad Ali?

Eric Berry è diventato anche il safety più pagato nella storia della lega ad essere stato arruolato per un enorme contratto da 60 milioni di dollari, inclusa una garanzia di 34 milioni di dollari.

Ha debuttato come safety da titolare nei Kansas City Cheifs contro i San Deigo Chargers, dove ha ottenuto sei tackle combinati.

Berry ha completato la sua stagione da rookie con un record in carriera di 92 tackle combinati, nove passaggi deviati, quattro intercettazioni e un fumble forzato in 16 partite e 16 stelle.

2011-2019

Nel 2011, Eric Berry ha giocato per la prima volta al Pro Bowl ed è stato anche l'unico rookie selezionato per il Pro Ball dopo il linebacker Derrik Thomas.

Avere la presenza di Berry nella squadra ha reso più forte la difesa della squadra e ha portato la loro classifica difensiva all'undicesima posizione in campionato nella stagione 2010.

Con Berry che giocava per loro, i Kansas City Cheifs finirono primi nell'AFC West con 10-6.

La sua seconda stagione con i Kansas City Cheifs iniziò con un infortunio subito durante il match con i Buffalo Bills. Ha subito un ACL strappato e non ha potuto continuare per il resto della stagione regolare.

Eric Berry per i Cheifs

Eric Berry per i Cheifs

Eric Berry è andato alla sessione di allenamento della stagione 2012 e ha giocato come sicurezza di partenza. Ha continuato ad avere una buona stagione in quanto è stato annunciato come uno dei sei giocatori di Cheifs ad essere votato per il Pro Bowl 2013.

I Kansas City Cheifs hanno introdotto un nuovo head coach, Andy Reid, e anche lui ha deciso di mantenere Berry come safety di partenza.

Dopo aver giocato la maggior parte delle partite, l'allenatore Reid ha deciso di far riposare Berry prima di andare ai playoff, poiché si erano già assicurati la posizione.

Ancora una volta, Eric è stato uno dei giocatori degli Cheifs ad essere selezionato per il Pro Bowl 2014. Questo è stato il suo terzo Pro Bowl consecutivo. Berry ha ottenuto il secondo punteggio complessivo più alto tra le sicurezze nel Pro Football Focus nel 2013.

Nel suo quarto anno con i Kansas City Cheifs, ha giocato in modo fenomenale in questa stagione, segnando il record in carriera di 15 tackle.

Ha subito una distorsione alla caviglia alta quando ha giocato contro i Denver Broncos. Ed è stato messo a riposo per le prossime cinque partite.

Combattere il cancro

Nonostante abbia giocato bene, il 2014 è stato un anno difficile per Eric Berry, la sua famiglia e la sua carriera perché gli è stata scoperta una massa nel petto e i medici gli hanno diagnosticato un linfoma di Hodgkin.

Eric Berry nel suo elemento

Eric Berry nel suo elemento

La sua stagione si fermò immediatamente e la squadra lo mise nella lista delle malattie non calcistiche.

Fortunatamente, il suo linfoma era curabile con la chemioterapia, e i suoi medici hanno sentito dire:

Questa è una diagnosi che è molto curabile e potenzialmente curabile con approcci chemioterapici standard. L'obiettivo del trattamento del signor Berry è curare il suo linfoma, e ora stiamo iniziando quel trattamento.

Eric Berry ha coraggiosamente combattuto e vinto il cancro ed è stato autorizzato a giocare a calcio dai medici nel luglio 2015, quasi nove mesi dopo la diagnosi di cancro.

Dopo essere tornato, Berry ha registrato il suo record in carriera di quattro deviazioni di passaggio e ha intercettato un passaggio del leggendario quarterback Peyton Mannings durante una vittoria ai Denver Broncos.

Ha ricevuto il premio Comeback Player of the Year ed è stato classificato al 55 ° posto su 100 migliori giocatori della NFL del 2016 dai suoi colleghi giocatori.

I Kansas City Cheifs hanno firmato Berry con un contratto di sei anni da 478 milioni che includeva una garanzia di 40 milioni di dollari e un bonus alla firma di 20 milioni di dollari. Questo lo ha reso il safety più pagato nella storia della NFL.

Quella stagione, Berry ha rotto i suoi Achille e che avrebbe perso il resto della stagione. A Berry è stata successivamente diagnosticata la deformità di Haglund, dove uno sperone osseo scava nell'Achille ed è estremamente doloroso.

L'infortunio gli ha fatto saltare le prime 13 partite. Ha giocato due partite di stagione regolare e una partita di playoff per la stagione. I Kansas City Cheifs lo hanno rilasciato nell'anno 2019.

Leggi di un altro calciatore Chad Pennington !!

Eric Berry – Vita personale, famiglia, patrimonio netto

Anche James Berry, il padre di Eric, era un giocatore di football dell'Università del Tennessee. Allo stesso modo, anche i suoi fratelli Evan ed Elliot Berry hanno giocato per l'Università del Tennessee e ora sono free agent.

Berry ha firmato varie sponsorizzazioni e nel 2014 ha firmato con Adidas, il gigante della produzione sportiva.

Eric Berry con un bambino che combatte il cancro

Eric Berry con un bambino che combatte il cancro

È anche attivo nel lavoro di beneficenza e ha persino istituito la Eric Berry Foundation nel 2011 per aiutare a fornire ambienti sicuri in cui i bambini possano partecipare agli sport di squadra.

Eric ha l'equinofobia, la paura dei cavalli. Questo non è stato utile in quanto la mascotte dei Kansas City Cheifs era un cavallo di nome Warpaint.

Eric Berry ad un evento

Eric Berry ad un evento

quanto vale isiah thomas?

A Berry piace essere la safety più pagata della lega e il suo patrimonio netto è di circa 21 milioni di dollari.

Eric Berry, in lizza per la Hall of Fame

stella del Tennessee Eric Berry è uno dei tre ex Vols sulla scheda elettorale per la classe 2022 della College Football Hall of Fame, che è stata rilasciata dalla National Football Foundation quest'anno.

Berry è affiancato da wide receiver e specialista di ritorno Willie Gault e ricevitore largo Larry Seivers al ballottaggio . È arrivato al ballottaggio per la prima volta, mentre gli altri due ci sono già stati.

Con i suoi otto anni nella NFL con i Kansas City Chiefs, Eric è sicuramente un talento della Hall of Fame, ma ciò che è rimasto indietro è la sua cattiva salute. Altrimenti, coloro che possono ricordare il primo di Berry potrebbero guardare oltre il suo gioco di carriera 89 lo metterebbero sicuramente sulla scheda elettorale.

Eric Berry – Social Media

Berry è attivo su Twitter e Instagram e ritwitta e pubblica costantemente post relativi al calcio.

Eric Berry – FAQ

1. Eric Berry si è ritirato?

No, Berry si è preso una pausa dal calcio nel 2019 ma è destinato a tornare nel 2020 o nel 2021, secondo Mike Garafolo di NFL Network. In realtà, era tutto il desiderio di Eric di sedersi intenzionalmente per l'ultima stagione.

Eric ha avuto l'opportunità di giocare in campionato, ma si è preso un anno sabbatico. Voleva assicurarsi prima di tutto di essere mentalmente e fisicamente perfetto.

2. Eric aveva il cancro?

Sì, ha avuto il linfoma di Hodgkin nel 2014, ma l'ha superato e sta ancora giocando a calcio.