Notizia

Chelsea Vs Manchester City Finale di Champions League: tutto quello che c'è da sapere

Per la terza volta nella storia della Champions League, due club inglesi si affronteranno in finale.

Chelsea andrà testa a testa contro Manchester City.

Questa sarà la terza volta Chelsea farà la sua comparsa in finale. Hanno vinto una volta e perso una volta fino ad oggi.



Manchester City accederanno alla loro prima finale di UEFA Champions League nella loro storia. Sono riusciti a raggiungere le semifinali solo una volta.

Thomas Tuchel, che attualmente gestisce il Chelsea La squadra giocherà la sua seconda finale di Champions League consecutiva, ma con due squadre diverse.

Nella stagione 2019/20, lui così come il suo attuale Chelsea il giocatore Thiago Silva ha portato il PSG alla sua prima apparizione in finale.
Tuttavia, il punteggio non è stato a favore del tedesco.

è la grazia opaca legata al segno di grazia

Tuchel cerca di cambiare la sua storia e diventare il primo allenatore a vincere il titolo di Champions League dopo essere apparso due volte in due anni consecutivi.

Come sono arrivati ​​qui?

Chelsea:

Chelsea ha superato il loro gruppo E con quattordici punti. Su sei partite, ne hanno vinte quattro mentre ne hanno pareggiate solo due.

I Blues hanno subito solo due gol durante l'intera fase a gironi e contemporaneamente ne hanno segnati quattordici.

Agli ottavi di finale, Chelsea si è scontrato con gli attuali campioni della Liga dell'Atletico Madrid e li ha sconfitti comodamente con un punteggio complessivo di 3-0.

I quarti di finale, tuttavia, sono sembrati un po' difficili quando sono andati contro il Porto. Sulla carta, sembrava una partita serrata.

Tuttavia, quando la partita è iniziata, era tutto Chelsea . Hanno battuto il Porto con un punteggio complessivo di 2-1 e hanno prenotato il loro posto in semifinale.

Durante la semifinale, Thomas Tuchel ha affrontato l'altra metà del Real Madrid sotto forma di Real Madrid. Tutti pensavano che questa sarebbe stata la fine della strada per i Blues.

Ma i ragazzi di Londra hanno dimostrato che tutti si sbagliavano.

Il Chelsea ha battuto il Real Madrid con un punteggio di 3-1 da entrambe le gambe ed è arrivato alla fase finale della UEFA Champions League.

Questa sarà la loro prima apparizione in finale dall'ultima vittoria nel 2012 contro il Bayern.

Manchester City:

Manchester City hanno iniziato la loro stagione dal gruppo C, dove sono finiti primi con sedici punti.

Hanno vinto cinque partite e pareggiato solo una, segnando quindici gol e subendo un solo gol in sei partite.

Negli ottavi di finale ha affrontato i tedeschi del Borussia Munchengladbach battendoli 4-0 e qualificandosi ulteriormente.

Allo stesso modo, il Manchester City è andato dall'altra parte del Borussia per affrontare il Dortmund nei quarti di finale.
Il mondo intero guardava con impazienza mentre Erling Haaland e Jadon Sancho si scontravano con il City.

La partita, però, è stata vinta dal City con il punteggio finale di 4-2.

In semifinale, la squadra di Pep Guardiola si è scontrata con il Paris Saint Germain, derby petrolio-soldi.

quanti obiettivi in ​​carriera ha sidney crosby?

Il ManCity non è mai andato oltre i Quarters durante l'era di Pep Guardiola e tutti pensavano che questa sarebbe stata la fine del loro viaggio.

Il PSG ha schierato la sua formazione più forte che includeva artisti del calibro di Kylian Mbappe e Neymar.

Tuttavia, quei due semplicemente non hanno mostrato la loro vera qualità poiché non sono riusciti a segnare contro la stretta difesa della città.

Manchester City battendoli comodamente 4-1 e prenotando il loro posto nella finale contro il Chelsea.

Pep Guardiola ha già vinto due trofei in questa stagione; La Premier League e la Coppa Carabao.

Attualmente stanno lottando per il prestigioso triplete e se lo completano, saranno la seconda squadra in Premier League ad averlo fatto.

Solo i rossoneri del Manchester hanno vinto l'ambito triplete della loro storia, che comprendeva anche la Champions League.

Manchester City giocheranno la loro prima finale di Champions League e cercheranno di vincere il loro primo grande trofeo europeo sotto Pep Guardiola.

Formazione possibile

Entrambi questi club hanno dovuto fare i conti con infortuni a uno o più giocatori. Il Chelsea ha recentemente dovuto sostituire il proprio portiere Mendy poiché si è infortunato a una costola a metà partita.

Oltre a Mendy, anche Ngolo Kante ha avuto un infortunio al tendine del ginocchio ed è stato escluso per un certo numero di partite.

Tuttavia, Thomas Tuchel ha ricevuto un enorme impulso poiché tutti i membri della squadra sono stati ritenuti idonei al gioco.

Il che significa che sia Edouard Mendy che Ngolo Kante inizieranno la finale

Quanto a Manchester City , è stato recentemente detto che il centrocampista tedesco Illkay Gundogan e la sensazione belga Kevin De Bruyne si sono entrambi infortunati.

Tuttavia, questo non sembra troppo grave, quindi faranno il loro ingresso in squadra.

Guardando tutto, crediamo che entrambe le parti avranno la seguente formazione:

Chelsea: Mendy, Azpilicueta, Silva, Rudiger, James, Kante, Kovacic, Chilwell, Mount, Havertz, Werner

ManCity: Ederson, Cancelo, Laporte, Dias, Mendy, Rodri, Silva, KDB, Sterling, Aguero, Mahrez

Statistiche della rispettiva lega

Il Manchester City ha vinto comodamente la stagione 20/21 della Premier League con 86 punti.

Hanno vinto un totale di ventisette partite, segnando ottantatré e subendone solo trentadue.

Quanto al Chelsea, è arrivato quarto in campionato con sessantasette punti, segnando cinquantotto e subendone appena trentasei.

quanto vale pat riley?

Si sono assicurati il ​​loro posto tra i primi quattro per due stagioni consecutive.

Incontri precedenti

Questa finale sarà la quarta volta che Chelsea e Manchester City si affrontano.

Il Manchester City ha battuto i Blues solo una volta in Premier League.

Il Chelsea, invece, li ha battuti due volte. Una volta in Premier League e una volta in semifinale di FA Cup.

Complessivamente, Pep Guardiola ha già perso due volte contro la sua ex controparte BvB Thomas Tuchel .