Cultura

Perché gli americani mangiano la Turchia il giorno del Ringraziamento?

Che Film Vedere?
 

Negli anni il Ringraziamento si è guadagnato il soprannome di “Turkey Day” per l'enorme quantità di tacchino consumata dagli americani. Il tacchino è il centro della cena del Ringraziamento e, anche se non ti piace, è l'unico giorno dell'anno in cui ti costringi a mangiarlo nello spirito della festa. Ma perché gli americani mangiano il tacchino il giorno del Ringraziamento? La risposta è più sorprendente di quanto pensi.

tavolo da pranzo del ringraziamento

Perché mangiamo tacchino il giorno del Ringraziamento? | bhofack2 / Getty Images

La Turchia non è stata servita al primo Ringraziamento

Contrariamente a quanto potresti aver pensato, il tacchino molto probabilmente non fu servito al primo Ringraziamento nel 1621. Sebbene nessun documento possa confermare che non sia stato servito, non possono nemmeno confermare che lo fosse. Secondo Filo interdentale , un colono annotò nel suo diario che gli uccelli selvatici venivano raccolti per il pasto. Tuttavia, proprio come i tacchini vagavano per gli stati nel XV secolo, così facevano anatre e oche, il che significa che i pellegrini potrebbero aver cenato in uno dei tre.

La Turchia è unica nel Nord America, il che l'ha resa un forte candidato per il pasto delle vacanze

Quando il Ringraziamento iniziò per la prima volta, non fu immediatamente riconosciuto come una delle principali festività americane. Ma nel tempo, i presidenti hanno iniziato a riconoscerlo ogni anno (non tutti i presidenti lo hanno fatto, però). Quando Abraham Lincoln entrò in carica, il Ringraziamento era diventato più ampiamente accettato. Decise di farne festa nazionale nel 1863. E quando si è trattato del menu, una cosa è venuta in mente: la Turchia. La Turchia è unica nel Nord America, il che ha fatto pensare che sarebbe stato un uccello perfetto per centrare una vacanza in Nord America.

Tempo riportato che Sarah Joseph Hale, una cittadina del New England che scriveva spesso resoconti dei passati Ringraziamento nel XIX secolo, aveva anche qualcosa a che fare con la popolarità del tacchino. Hale spesso ha incentrato la sua cena del Ringraziamento intorno al tacchino. Man mano che i suoi racconti divennero più famosi, le persone iniziarono ad adottare l'idea di cucinare un tacchino il giorno del Ringraziamento.

Anche la sua praticità ha giocato un ruolo importante

Oltre al fatto che il tacchino è originario del Nord America, la sua praticità potrebbe aver avuto un ruolo nel diventare un popolare piatto del Ringraziamento. I tacchini sono più grandi della maggior parte degli altri uccelli, ma abbastanza piccoli da poter essere appoggiati su un tavolo. L'uccello può facilmente nutrire tutti al tavolo, il che lo rende una scelta quasi ovvia per coloro che cercano di nutrire una folla. Un pollo non servirebbe una festa di 10 persone, ma un grande tacchino sì. Gli esperti ritengono che la necessità di scegliere i pasti per praticità anni fa abbia aiutato ad adottare il tacchino come piatto preferito del Ringraziamento.

Oggi è un punto fermo del Ringraziamento

Indipendentemente da come ha avuto inizio il tacchino, rimane il fulcro della maggior parte delle cene del Ringraziamento. Ma in realtà è sempre stata una delle carni meno apprezzate nel paese. Secondo Huffington Post , le persone mangiano il tacchino meno spesso di quanto mangiano le altre carni principali: pollo, manzo e maiale. L'americano medio consuma circa 60 libbre ciascuno di pollo e manzo all'anno, ma consuma solo meno di 20 libbre di tacchino. Sembra che il Ringraziamento sia l'unico periodo dell'anno in cui questa carne brilla.

Check-out Il cheat sheet su Facebook!