Carriera Di Denaro

Cosa fare se la domanda di prestito ipotecario viene rifiutata

Che Film Vedere?
 
coppia preoccupata

Coppia preoccupata | iStock.com

Che si tratti di essere rifiutato per un appuntamento o un prestito, a nessuno piace essere rifiutato. Ma quando acquisti una nuova casa, il rifiuto può essere particolarmente straziante. I finanziatori rifiutano tra il 10% e il 14% delle richieste di mutuo, secondo i dati di Zillow . Per qualcuno che si è già trasferito mentalmente nella casa dei propri sogni, scoprire che non sarà in grado di finanziare l'acquisto è un duro colpo. Fortunatamente, negare un mutuo ipotecario non significa che sarai bloccato ad affittare per sempre.

Una volta superata la delusione iniziale di non essere stati approvati per il prestito, il passo successivo è agire per risolvere i problemi che hanno causato il rifiuto della domanda. Inizia leggendo la lettera di rifiuto. I finanziatori sono tenuti a inviarti questo avviso se non approvano il tuo prestito e dovrebbe contenere informazioni importanti sul motivo per cui sei stato rifiutato. Una volta che hai queste informazioni, puoi capire cosa devi fare per ottenere l'approvazione.

Ecco cinque dei motivi più comuni per cui ti potrebbe essere negato un mutuo, insieme a cosa puoi fare per risolvere il tuo problema e realizzare il tuo sogno di possedere una casa.

Problema: la valutazione è troppo bassa

Niente può uccidere un affare immobiliare più velocemente di una valutazione inferiore al previsto. Una banca non vorrebbe prestarti $ 300.000 per acquistare una casa che è stata stimata solo a $ 250.000. Se non si riesce a pagare il prestito, il prestatore deve essere sicuro di poter ancora vendere la proprietà per un importo superiore al mutuo in essere. Fortunatamente, se la valutazione torna bassa, hai delle opzioni e non devono includere il pagamento in eccesso per la casa dei tuoi sogni.

Soluzione: ottenere un'altra valutazione

vendita in attesa di segno immobiliare

Casa con un cartello 'vendita in sospeso' | Justin Sullivan / Getty Images

Quando il prezzo di vendita concordato e la valutazione non si allineano, potresti essere in grado di rinegoziare l'affare, soprattutto se i venditori sono motivati. Puoi anche presentare ricorso contro la valutazione se ritieni che il perito stia usando le composizioni sbagliate, abbia mancato i miglioramenti chiave della casa o abbia calcolato la metratura in modo errato. Se il riesame della valutazione non ti dà i risultati desiderati, prendi in considerazione un altro prestatore.

'Se vieni rifiutato a causa di LTV (prestito a valore), vale sempre la pena cercare un nuovo prestatore per vedere se puoi ottenere un'altra valutazione', ha detto Mathew Carson, un broker di First Capital Group Inc. Bankrate . “Molti di questi periti stanno sparando nell'oscurità. A seconda della società di gestione utilizzata dall'istituto di credito, la valutazione può cambiare notevolmente '.

Problema: il tuo punteggio di credito è troppo basso

mano che controlla la scarsa opzione per il punteggio di credito

Scarso punteggio di credito | iStock.com

Un punteggio di credito basso può affondare la domanda di mutuo ipotecario. I prestatori non vogliono dare soldi a mutuatari rischiosi e se hai una storia di fatture non pagate o una tonnellata di debiti, la risposta alla tua richiesta di prestito potrebbe essere un grosso no. Inoltre, tieni presente che il punteggio minimo di credito per l'acquisto di una casa può dipendere dal tipo di mutuo. In generale, è necessario un punteggio di almeno 580-620 anche per ricevere un mutuo. Tuttavia, punteggi così bassi di solito si tradurranno in tassi di interesse più elevati. Spesso è necessario un punteggio di credito superiore a 700 per ricevere tassi ipotecari più favorevoli.

Soluzione: considera un rapido rescore

Modulo di contestazione del rapporto di credito

Modulo controversia rapporto di credito | iStock.com

Quando un cattivo credito si frappone tra te e un mutuo, devi aumentare il tuo punteggio. Se sei paziente, puoi adottare misure per riparare il tuo credito (come pagare i debiti e non aprire nuovi conti) e riapplicare in pochi mesi. Ma se il tempo è essenziale, un rapido rescore può salvare la situazione.

quanto guadagna David Ortiz?

Supponiamo che tu abbia appena saldato un grosso debito o che ci sia un errore nel tuo rapporto di credito. Il tuo prestatore può richiedere che un ufficio di credito esegua un rapido rescore per avere un'idea migliore della tua effettiva affidabilità creditizia. Il processo di solito richiede solo pochi giorni, quindi è meno probabile che tu perda la casa che desideri. Il rescore rapido non farà scomparire un fallimento né risolverà i problemi causati da insolvenze reali, ma può essere utile per alcuni mutuatari.

'Se hai i mezzi per ripagare i tuoi debiti e hai un punteggio di credito corrente relativamente vicino al punteggio che la banca dice che ti serve, potrebbe avere senso chiedere al tuo prestatore di approfittare di un'opzione di rescore rapido per risparmiare denaro su interessi e commissioni a lungo termine ', secondo Experian .

Problema: la banca pensa che non guadagni abbastanza

Busta paga mock up su un tavolo

Stipendio | iStock.com

Quando un prestatore decide se offrirti un mutuo, guarda quale sarà il rapporto tra le tue spese di alloggio e il tuo reddito. In generale, le banche non vogliono che tu spenda più del 28% del tuo reddito ante imposte sui pagamenti del mutuo e dell'assicurazione sulla casa. Se i pagamenti supereranno tale importo, il prestito potrebbe essere negato. Esamineranno anche il tuo rapporto debito / reddito, che include i pagamenti del mutuo insieme a qualsiasi altro pagamento del debito. Se spenderai più di 43% del tuo reddito in caso di debito, probabilmente ti verrà negato.

Soluzione: ottieni una documentazione migliore

$ 100 fatture

$ 100 fatture | iStock.com/halduns

perché naomi osaka rappresenta il giappone?

A volte, l'unica soluzione al problema del reddito è fare più soldi o estinguere i debiti. Potresti semplicemente voler prendere in prestito più di quanto la banca pensa che tu possa permetterti. Ma in altri casi, puoi effettivamente permetterti i pagamenti e una documentazione migliore o più ampia potrebbe dimostrarlo.

Supponi di avere un reddito da un'attività secondaria o un lavoro part-time, un reddito da locazione o ricevere pagamenti di alimenti. Assicurati che la banca sia a conoscenza di tali entrate in modo che possano includerle nei calcoli. W2s, una storia di depositi bancari regolari e documenti fiscali aiuteranno. Coloro che guadagnano la mancia devono riportarlo sulle loro tasse. Se stai nascondendo il tuo reddito allo zio Sam, lo stai nascondendo anche al tuo creditore ipotecario.

Se sei un lavoratore autonomo, la banca potrebbe anche essere nervosa riguardo ai prestiti. In tal caso, documenti fiscali risalenti a diversi anni, dichiarazioni di profitti e perdite e altra documentazione possono aiutare a dimostrare che il tuo reddito è coerente.

Problema: il tuo acconto è troppo basso

donna che mette moneta nel salvadanaio

Mettere i soldi in un salvadanaio | iStock.com/dolgachov

Molti istituti di credito ti chiederanno di versare un acconto di almeno il 20% prima di approvare il tuo mutuo. Ma arrivare a quel numero può essere difficile, soprattutto se vivi da qualche parte dove i prezzi delle case sono alle stelle. Se il tuo acconto non va nel segno, potresti ricevere una lettera di rifiuto.

Soluzione: prendi in considerazione un prestito a basso costo

Wells Fargo ipoteca casa segno

Un segno di mutuo per la casa di Wells Fargo | Scott Olson / Getty Images

Mentre mettere il 20% in meno è la norma quando si acquista una casa, ci sono modi per acquistare una casa anche quando si non può permettersi un forte acconto. Prestiti FHA, prestiti VA e prestiti USDA sono disponibili per i mutuatari che non hanno così tanto denaro a disposizione. Alcune banche offrono anche prestiti a bassa riduzione di denaro. Borse di acconto può anche aiutare gli acquirenti a reddito medio e basso a colmare il divario tra i loro risparmi e l'acconto richiesto per un prestito.

Problema: le tue risorse non sono 'acquistate e stagionate'

Assegno in bianco e penna

Assegno in bianco | iStock.com/Timurpix

Improvvisamente depositare molti soldi sul tuo conto bancario e poi richiedere un mutuo è una ricetta per negare. Le banche chiederanno da dove provengono quei misteriosi fondi. In particolare, vogliono sapere che non stai prendendo in prestito denaro da un'altra banca o persona, poiché avere un prestito aggiuntivo in sospeso potrebbe rendere difficile il pagamento del mutuo. Per ottenere il prestito, dovrai mostrare da dove proviene il denaro o lasciarlo nel tuo conto per un po '(almeno tre mesi se non sei mesi) in modo che non sollevi una bandiera rossa.

Soluzione: attendere e documentare

L

Calcolo del reddito | iStock.com

Se conservi i tuoi risparmi di acconto in una scatola da scarpe, assicurati che i soldi arrivino sul tuo conto bancario almeno da 60 a 90 giorni prima di richiedere il mutuo, secondo Accelerare i prestiti . La maggior parte degli istituti di credito esaminerà gli estratti conto bancari degli ultimi due mesi, ma non tornerà oltre. Se ricevi un regalo dai tuoi genitori, vinci il jackpot al casinò, vendi una grande risorsa o hai preso in prestito denaro dal tuo 401 (k), tieni una traccia cartacea che mostri che i soldi provengono da una fonte legittima e non lo fanno devono essere rimborsati.

Altro da Money & Career Cheat Sheet:
  • Vuoi essere come Warren Buffett? Dedica più tempo a farlo
  • 7 motivi per cui non puoi ancora vendere la tua casa
  • 10 trucchi che il venditore di auto usa che tutti dovrebbero sapere come gestire