Carriera Di Denaro

Quanto vale una vita umana?

Che Film Vedere?
 
Arif Ali / AFP / Getty Images

Arif Ali / AFP / Getty Images

Quanto vale una vita umana? Non è una domanda a cui nessuno vorrebbe mai rispondere, ma è una domanda che richiede una risposta. Le imprese e gli avvocati hanno dovuto affrontare questa questione in passato e sicuramente dovranno rifarlo ad un certo punto. Finché l'impresa è fiorita sul mercato libero, ci sono stati prodotti difettosi e incidenti che hanno richiesto una risposta - sfortunatamente, questo ha incluso il calcolo del valore della vita delle persone.

Da semplici inizi, prodotti e servizi sono diventati più sofisticati, complessi e pericolosi. E quando i prodotti diventano così complicati o pericolosi da poter uccidere le persone, alla fine lo faranno. Che sia dovuto a un errore del produttore o a un uso improprio, le cause legali e le richieste di risarcimento per danni arriveranno a un certo punto, ed è allora che devono essere fatti i calcoli duri.

Forse il caso più famoso e memorabile di una grande azienda che ha dovuto inventare un numero difficile da assegnare alla vita di una persona è stato il caso della Ford Pinto, una piccola auto sviluppata su un programma accelerato nel tentativo di catturare la maggior quota di mercato nel minor tempo possibile. A causa di un difetto di progettazione, il file Pinto potrebbe prendere fuoco a causa del suo sistema di alimentazione difettoso, che l'azienda conosceva ma ha scelto di non riparare. Attraverso l'analisi rischio / beneficio, i vertici di Ford sono giunti alla conclusione che alla fine sarebbe costato meno all'azienda semplicemente pagare le vittime piuttosto che tornare indietro e tentare effettivamente di risolvere il problema.

Naturalmente, le persone erano oltraggiate. Ma il caso della Ford Pinto solleva una questione molto seria: è etico o giusto che le aziende oi governi elaborino effettivamente i numeri attraverso un'analisi rischio / beneficio per capire la loro linea di condotta, in particolare quando sono in gioco vite o lesioni? ?

Abbastanza sorprendentemente, la situazione di Pinto sarebbe stata rivissuta nei tempi moderni, fino a quest'anno. Solo questo giro, uno dei principali rivali urbani di Ford sarebbe stato il colpevole.

General Motors ha emesso un richiamo all'inizio del 2014 - uno dei tanti, per essere onesti - che includeva 2,6 milioni di piccole auto che coprono diversi marchi, molti che non erano nemmeno più in produzione. È stato riscontrato che queste auto avevano un interruttore di accensione difettoso che poteva spegnere il veicolo durante la guida lungo la strada, causando un guasto degli airbag e altre misure di sicurezza. Finora, Si sa che 21 persone sono state uccise come risultato diretto di questo difetto e GM sta affrontando le conseguenze.

Sembra che i dirigenti GM sapessero che il problema esisteva e tuttavia non hanno intrapreso alcuna azione per risolverlo. Simile alla situazione Ford Pinto, la protesta pubblica è stata forte. GM ha istituito un fondo per pagare le famiglie delle vittime, che ammonta a centinaia di milioni di dollari. Ci vorrà del tempo prima che le cifre esatte siano note, ma questo è un altro esempio di un'azienda che mette i profitti prima della vita dei propri clienti. Sicuramente nessuno alla General Motors voleva che qualcuno morisse di conseguenza, ma a un certo punto è stato fatto un appello per ignorare la questione in nome del risparmio.

Ciò che lo rende particolarmente difficile da affrontare è che il problema avrebbe potuto essere risolto per un costo molto basso - un semplice $ 1 per veicolo .

Dal momento che GM effettivamente non ha imparato una lezione da Ford, ci si chiede quante altre aziende si impegnino nello stesso tipo di pratiche. Forse Ford e GM vengono picchiati particolarmente duramente dai media e dal pubblico perché i loro prodotti hanno un livello intrinseco di pericolo nel loro utilizzo per cominciare. Se stavi usando un tavolino difettoso, è improbabile che tu muoia a causa di un difetto trascurato, mentre in un'auto le conseguenze sono molto più gravi.

quanto vale Desmond Howard?

Al centro della questione c'è questo: è etico ridurre il valore di una persona a una semplice cifra in dollari? Da una prospettiva aziendale, sembra così. Dal momento che una società di per sé ha una portata così gigantesca, poche persone, se non nessuna, sentono effettivamente di dover assumersi la responsabilità dei problemi. Il semplice fatto di spingere i problemi lungo la catena di comando è apparentemente diventato il metodo preferito per affrontare i problemi e può finire per costare molto alle organizzazioni nel tempo.

Fonte: Thinkstock

Altre industrie devono letteralmente tenere conto del fatto che i loro prodotti uccideranno i clienti nel tempo e trovare modi per pianificarlo. L'industria del tabacco è il primo esempio, poiché non solo ha aggiunto droghe ai loro prodotti in modo che i clienti diventino dipendenti, ma sono anche pienamente consapevoli che l'uso prolungato può uccidere. Eppure le aziende produttrici di tabacco continuano a produrre sigarette e le persone continuano a usarle, anche se a tassi in costante calo. Le aziende del tabacco hanno anche guardato l'economico benefici dei loro prodotti uccidendo le persone in età precoce, nel tentativo di difendersi dalle cause legali e dai governi che chiedono denaro per aiutare a contenere i costi del consumo di tabacco per la società.

Allora come lo fanno? In che modo le aziende assegnano effettivamente un determinato importo in dollari alla vita di una persona?

Molto dipende da quanto le agenzie governative pensano realmente che valga una vita. Ad esempio, l'EPA 'utilizza stime di quanto le persone sono disposte a pagare per piccole riduzioni dei loro rischi di morte per condizioni di salute avverse che possono essere causate dall'inquinamento ambientale' e ha ottenuto 7,4 milioni di dollari . La FDA ha fornito la cifra di $ 7,9 milioni e il Dipartimento dei trasporti, $ 6 milioni. Queste cifre sono state elaborate per giustificare le normative che le aziende sostengono ostacolano la crescita.

Il valore della vita umana è stato determinato anche dai tribunali in diverse situazioni, sotto forma di danni dovuti.

Quindi è etico per le aziende assegnare una cifra in dollari alla vita delle persone e prendere decisioni aziendali basate su quel calcolo? No, ma succederà. Che sia il risultato di un incidente aereo, di un sistema antincendio fallito o di accensioni difettose dei veicoli, le aziende e i loro avvocati continueranno a lottare con quanto costa pagare per i decessi. Non è l'ideale, né è divertente discuterne. La differenza principale, eticamente parlando, è quando le aziende hanno effettivamente il controllo e la possibilità di risolvere i problemi che potrebbero uccidere in futuro.

Potrebbe finire per costare un po 'di più a lungo termine, ma è un pedaggio minore sui budget di produzione rispetto all'immagine pubblica o alla reputazione dei consumatori, che a volte non possono o non possono essere riparati.

Altro da Business Cheat Sheet:

  • È tempo di considerare un reddito di base?
  • È ora di spingere sul marciapiede l'assistenza sanitaria basata sul datore di lavoro
  • Perché l'economia degli Stati Uniti sta tirando solo la metà del suo peso