Divertimento

'Il corvo': la storia inquietante dietro la presunta maledizione del film

Che Film Vedere?
 

Il film horror del 1994, Il corvo, era basato su un'avvincente graphic novel. Nella storia, un giovane uomo e la sua amante vengono uccisi e l'uomo ritorna come un vigilante non morto determinato a vendicarsi. Il produttore cinematografico, Jeff Most, ha deciso di trasformare quella storia in un film.

Da Il corvo Dopo il rilascio, persistevano voci che la produzione fosse in qualche modo maledetta. Shudder's Film maledetti esaminato l'origine di tali affermazioni. Ecco cosa abbiamo imparato dalle docuserie.

Brandon Lee di

Brandon Lee di 'The Crow' | Barry King / WireImage

'Cursed Films' ha esplorato 'The Crow'

Il servizio di streaming di AMC, Brivido , lanciato Film maledetti, una serie di documentari originale che esplora i cosiddetti film horror sfigati. L'episodio 4 dello spettacolo dà uno sguardo all'interno del presunto film maledetto, Il corvo. La sinossi dell'episodio recita come segue:

'Anni dopo che la misteriosa morte dell'attore Bruce Lee è stata attribuita alla maledizione della famiglia Lee, la vita di suo figlio Brandon viene interrotta a causa di un tragico incidente sul set durante la realizzazione di Il corvo . '

L'episodio presenta interviste di professionisti del cinema che discutono degli strani eventi che circondano il film e la sua stella nascente, Brandon Lee.

I cattivi presagi hanno circondato la produzione di 'The Crow' sin dall'inizio

Visualizza questo post su Instagram

Come parte della nostra scaletta del mese di #HalfwayToHalloween - Gli ultimi due episodi di CURSED FILMS sono ora in streaming

Un post condiviso da Brivido (@shudder) il 16 aprile 2020 alle 10:04 PDT

RELAZIONATO: 'L'esorcista': la raccapricciante storia dietro la maledizione leggendaria del film

Il corvo ha iniziato le riprese a Wilmington, nella Carolina del Nord, nel 1993. Film maledetti ha rivelato che prima che la produzione iniziasse, un misterioso chiamante ha lasciato un messaggio vocale avvertendo la troupe di non girare il film perché sarebbero accadute cose brutte.

Stranamente, due elettricisti sul set sono rimasti coinvolti in un incidente in cui il loro camion ha colpito un filo sotto tensione. Uno degli uomini ha subito ustioni di secondo e terzo grado e ha perso entrambe le orecchie.

J. J. watt età

Il disastro ha colpito anche l'intera produzione quando un uragano ha distrutto il set del film. Fu allora che le voci sulla 'maledizione del corvo' iniziarono a circolare a Hollywood.

Alcuni fan hanno incolpato la mitica Maledizione della Famiglia Lee

CORRELATO: 'The Omen': la storia spettrale dietro la favolosa maledizione del film

La star di Il corvo, Brandon Lee, era il figlio della leggenda delle arti marziali, Bruce Lee. L'anziano Lee è morto durante la produzione del suo film finale. Alcuni fan hanno ipotizzato che la mafia cinese avesse colpito l'attore per aver tradito i segreti delle arti marziali. Altri sospettavano che fosse stato colpito in precedenza da un insidioso colpo mortale.

per chi suona Anthony Davis?

La teoria più popolare sulla morte del drago è che sia stato vittima della maledizione della famiglia Lee. Suo fratello maggiore era morto e i genitori di Lee credevano che ci fosse un demone che prendeva di mira i maschi della famiglia Lee.

Come suo padre, Brandon Lee è morto prima di finire le riprese Il corvo. In un incidente di colpo di fortuna, l'artista è stato colpito mentre completava una sequenza d'azione, come descritto in Film maledetti . L'equipaggio ha usato quelli che vengono chiamati 'colpi fittizi' per la scena, ma c'era qualcosa nella canna della pistola che ha agito come un proiettile letale, uccidendo Lee.

Al fine di completare la fotografia finale per Il corvo , l'uomo che aveva lavorato come controfigura di Lee indossava una maschera a sua immagine.

'Il Corvo' è davvero maledetto?

RELAZIONATO: 'Poltergeist': la storia agghiacciante dietro la mitica maledizione del film

Decenni dopo la fine della produzione del film , i fan dell'horror continuano a ronzare sulla maledizione di Il corvo. Ma il consenso generale delle persone coinvolte è che non c'è maledizione. L'attore, Michael Barryman, che ha lavorato con Lee nel film, lo ha riassunto dicendo questo:

Il corvo non è maledetto. Il corvo è stato creato per amore e perdita. Secondo me, Brandon è morto perché uno studio ha tagliato gli angoli.

Qualcuno era oberato di lavoro e ti manca un piccolo oops, e succede qualcosa. Ti fa apprezzare ogni giorno. E poi dovresti apprezzare ogni ora. E molto presto in ogni momento. Sono al massimo calmo quando posso apprezzare ogni respiro. E soprattutto riconoscente quando sento quella bella nota di un battito cardiaco. La vita è molto preziosa.

Non puoi essere preparato per questi momenti, ma puoi andare avanti in onore di coloro che ci hanno lasciato.

Michael Barryman Film maledetti

I fan possono vedere l'episodio completo di Film maledetti: Il corvo ora in streaming su Shudder.

RELAZIONATO: 5 inquietanti scene di film horror che non puoi vedere