Divertimento

Tekashi 6ix9ine, Kodak Black e YNW Melly sono stati tutti snobbati dai Grammy del 2020: ecco perché

Rapper Tekashi 6ix9ine, Kodak Black e YNW Melly hanno tutti carriere che sono state avvolte da polemiche da quando hanno fatto irruzione nell'industria musicale.

Anche se tutti hanno pubblicato musica che ha suonato meglio di molti dei candidati ai Grammy 2020, i rapper sono stati snobbati. I loro problemi legali sono la ragione per cui?

Kodak Black

Rapper Kodak Black | Scott Dudelson



Il successo di 'Dummy Boy' di Tekashi 6ix9ine

Il controverso rapper di New York City Tekashi 6ix9ine è diventato famoso nel 2017 dopo aver apparentemente preso il controllo di Instagram con le sue buffonate e le sue sfacciate attività legate alle gang.

Tuttavia, la sua fama sui social media si è tradotta in una carriera musicale di successo e il secondo album di 6ix9ine, Ragazzo fittizio, ha raggiunto il numero due della Billboard 200 ed è certificato Platinum.

Tuttavia, il rapper è stato arrestato solo quattro giorni prima della data di rilascio e quindi non ha potuto promuoverlo. L'album finì per cadere con recensioni per lo più negative nonostante avesse singoli in cima alle classifiche, tra cui 'Tati' e 'Fefe', con Nicki Minaj.

Il successo di 'Dying to Live' di Kodak Black

Nel 2015, Il rapper della Florida Kodak Black ha guadagnato popolarità dopo che Drake ha pubblicato un video di se stesso che balla al ritmo di 'Skrt' di Black. La rivista XXL lo ha poi presentato nella loro classe 2016 e Black avrebbe continuato a salire se non avesse avuto così tanti problemi legali.

Il 14 dicembre 2018, Black ha pubblicato il suo secondo album, Morire per vivere, guidato dal singolo di successo 'Zeze' con Travis Scott e Offset dopo il suo rilascio dalla prigione ad agosto.

L'album ha raggiunto il numero uno della Billboard 200 e le classifiche Top R & B / Hip Hop Album e la RIAA lo ha certificato Gold. Nonostante Black abbia dimostrato di essere un eccellente rapper confessionale Morire per vivere, i critici hanno ritenuto che i suoi testi fossero falsi poiché si è rifiutato di assumersi la responsabilità delle sue azioni che hanno portato ad arresti multipli e invece si è ritratto come una vittima.

oscar de la hoya primi anni di vita

Il successo di 'We All Shine' di YNW Melly

20 anni YNW Melly è diventato famoso nel 2017 dopo aver pubblicato il suo primo EP e alcuni singoli diventati virali su YouTube, tra cui 'Virtual (Blue Balenciagas)' e 'Melly the Menace'.

Allora Melly ha sfondato con l'assist di Kanye West 'Mixed Personalities' che ha incluso nel suo secondo album, Brilliamo tutti. Dopo essere stato arrestato il 3 gennaio 2019 per possesso di marijuana, ha deciso di rilasciarlo Brilliamo tutti due settimane dopo da dietro le sbarre.

Nonostante l'enorme singolo con West, l'album ha raggiunto solo il numero 27 delle classifiche di Billboard. A causa dell'incredibile e terrificante capacità di narrazione che Melly ha mostrato nel singolo del 2016 'Murder on My Mind', la scrittura di Brilliamo tutti sembrava fare un passo indietro rispetto a quello perché era pieno di più melodie.

Perché Tekashi 6ix9ine, Kodak Black e YNW Melly sono stati snobbati dai Grammy del 2020?

I membri della Recording Academy votano solo sulla qualità, non sulle vendite o sulle posizioni in classifica. Black e Melly hanno entrambi mostrato un talento fenomenale nei loro progetti, ei loro album hanno un tema coerente.

Tuttavia, Dreamville ha ricevuto nomination ai Grammy 2020 per il miglior album rap e la migliore canzone rap nonostante l'intero album sia solo una compilation con J. Cole e i suoi artisti.

6ix9ine's Ragazzo fittizio è discutibile, ma Melly e Black pubblicarono entrambi album degni di una nomination in una categoria rap. Tuttavia, molto probabilmente non l'hanno ricevuto a causa della controversia che circonda gli artisti.

Il nero è stato di recente condannato a scontare una pena di quattro anni derivante da accuse di armi da fuoco ed è in carcere da maggio. Allo stesso modo, Melly è seduta dietro le sbarre in attesa del processo per il duplice omicidio dei suoi amici d'infanzia.

Se Black fosse potuto rimanere fuori di prigione l'ultima volta che il giudice gli ha dato un avvertimento, non c'è dubbio che il suo album numero uno, Morire per vivere, avrebbe guadagnato una nomination ai Grammy 2020.

Tuttavia, il comitato non vuole premiare questi rapper che sono coinvolti in guai legali. Guarda il Grammy 2020 26 gennaio su CBS alle 20:00 EST.