Musica

Paul McCartney rivela le canzoni della sua playlist in palestra

Che Film Vedere?
 

Paul McCartney sta ancora suonando a 80 anni. L'ex Beatle funziona ancora e ha persino un jukebox nella palestra di casa. Paul McCartney ha condiviso le canzoni che sono nella sua playlist in palestra e sono adatte a una rock star classica come lui.

buongiorno cast calcistico kay adams

Paul McCartney ascolta un jukebox mentre si allena

  Paul McCartney esegue canzoni alla 36a cerimonia annuale di investitura della Rock and Roll Hall of Fame
Paul McCartney | Dimitrios Kambouris/Getty Images per The Rock and Roll Hall of Fame

In un'intervista per il suo sito web, Paul McCartney ha discusso della musica che ascolta mentre fa esercizio. L'artista britannico ha rivelato di avere un jukebox nell'area della palestra che è stato regalato a lui e al altri membri dei Beatles da record di capitale. McCartney ha detto che doveva metterci una moneta per cambiare le canzoni, ma ha scoperto un modo per farlo suonare gratuitamente.

'C'è un interruttore di credito all'interno, ma ci mettevo sempre una moneta', ha spiegato McCartney. 'Quindi metti la 'moneta dentro, e cade, e inizierebbe a giocare - finché non ho scoperto il cambio di credito all'interno! Quindi ora sono tutti liberi di giocare. Quindi sì, mi sono davvero divertito molto di recente! Sai, mi sto solo impantanando perché è un'ottima piccola selezione di vecchio rock n' roll'.

Paul McCartney condivide le canzoni sul jukebox della sua palestra

A McCartney è stato chiesto quali canzoni ascoltasse mentre si allenava. Opportunamente, le canzoni che ha condiviso sono classici rock degli anni '50, brani che potrebbero averlo ispirato prima di formare i Beatles.

“Quindi, ascolto tutti questi vecchi dischi, musica Rock n' Roll di Chuck Berry, 'Something Else' di Eddie Cochran, ‘Tutti Frutti’ by Little Richard ”, ha detto McCartney. “È infinito! Lo amo davvero!'

Una cosa comune di questi artisti è che sono tutti americani. McCartney deve essere stato fortemente influenzato dal rock and roll americano, il che lo ha portato a portarne la sua versione in Inghilterra, portando infine all'invasione britannica della metà degli anni '60.

McCartney è anche un fan dello yoga

Sul suo sito web, McCartney ha discusso del suo amore per lo yoga. Il cantautore menziona l'apprendimento dello yoga a Rishikesh, in India. Ha imparato a eseguire diversi trucchi e pose, incluso un headstand che secondo lui è la sua posa preferita.

“L'headstand è il mio momento di esibizione quando sono in palestra e ci sono molti ragazzi che fanno grandi pesi e io sto facendo pesi weedy. Non posso fare quello che stanno facendo loro mentre stanno flettendo i loro grandi muscoli, quindi alla fine della mia sessione finisco con la verticale e spesso si avvicinano e dicono: 'Ehi, è piuttosto impressionante'! È davvero patetico! No, è buono da fare e una volta un insegnante di yoga mi ha detto che ti mantiene giovane. Capovolgi tutti gli organi del tuo corpo e visto che per il resto della giornata sono sdraiati sul letto o in piedi e la gravità li spinge verso il basso, a quanto pare l'inversione dovrebbe essere buona. Ma è anche divertente da fare!”

Non molte persone possono fare le verticali, specialmente all'età di McCartney. Questo consolida ulteriormente il suo status di leggenda vivente.

IMPARENTATO: Paul McCartney una volta ha dovuto impedire a John Lennon di praticare buchi nella sua testa