Divertimento

Octomom Nadya Suleman chiama gli odiatori in un post emotivo su Instagram, condivide i dettagli della sua 'vita reale'

Che Film Vedere?
 

C'è qualcosa di stranamente dispregiativo nel nome 'Octomom', anche se tecnicamente vero.

a che college è andato Kurt Warner?

Nadya Suleman ha trovato la fama nel 2009 quando diede alla luce a uno degli unici gruppi di otto gemelli sopravvissuti al mondo. E forse la cosa più sorprendente di tutte? Quelle non erano solo lei bambini . Suleman aveva anche altri sei bambini a casa, tutti concepiti attraverso la fecondazione in vitro (IVF).

Nadya suleman

Nadya Suleman | Jeff Fusco / Getty Images

L'enorme numero di bambini che Nadya Suleman aveva messo subito in discussione l'etica del suo medico della fertilità. Ma oltre a questo, le persone lo erano sempre più critico di Suleman per il suo coinvolgimento, soprattutto quando è stato rivelato che era disoccupata e utilizzava programmi di assistenza governativa.

In tutto questo, Suleman ha insistito sul fatto che era solo una madre amorevole che faceva del suo meglio. E ora ha un messaggio forte per gli haters che continuano a tormentare la sua famiglia.

Octomom ha dovuto affrontare sfide in ogni fase del percorso

La maggior parte delle persone non riesce a immaginare come sarebbe prendersi cura di otto bambini contemporaneamente, per non parlare di 14 bambini tutti insieme. Ma si scopre che avere una quantità eccessiva di bocche da sfamare non è l'unica cosa che rende la vita di Suleman impegnativa.

Visualizza questo post su Instagram

Ci sono altri genitori eccezionalmente stressati e sopraffatti la prima settimana di ritorno a scuola? Devo ammettere che sei (sì, ho detto sei!) Ritiri e prelievi monopolizzano la maggior parte della mia giornata, dato che sono un autista di autobus ufficiale (ma non lo farei in nessun altro modo lol). Come al solito, nessuno dei ragazzi più grandi vuole avere a che fare con lo scatto di una foto, per quanto lo pregassi! #BackToSchool #BackToStressAndNoSleepingIn

Un post condiviso da Famiglia Solomon (@nataliesuleman) il 26 agosto 2018 alle 4:25 PDT

Dopo aver sopportato anni di critiche e ostilità, Suleman ha condiviso su Instagram un messaggio emotivo e profondamente personale questa settimana. Il breve video mostrava un adolescente che giocava in una sandbox. Nella didascalia, Suleman ha identificato il bambino come suo figlio, Aidan.

Il post di Suleman sul suo figlio con bisogni speciali ha fermato gli odiatori sulle loro tracce

Octomom Nadya Suleman non ha usato mezzi termini quando ha rivelato lo scopo della condivisione del video.

Visualizza questo post su Instagram

Il motivo principale per condividere il seguente post è stabilire forti confini con i bulli legittimati, che hanno molestato me e la mia famiglia nel nostro quartiere. I miei tentativi passati di difendere la mia famiglia apparentemente non hanno avuto successo. Tagliare le gomme dei miei furgoni (entro mesi dal trasloco), rompere i fari posteriori, versare caffè su tutto il veicolo, lasciare note discriminatorie indesiderate sul mio furgone e sulla proprietà (ancora in corso) e filmare incessantemente i miei figli, che NON vogliono né chiedono essere filmato, è inaccettabile. Questo è il mio bambino Aidan. Ha 14 anni, è gravemente autistico e richiede cure totali. Aidan si affida a me, sua madre, per assisterlo completamente nel soddisfare tutte le sue esigenze nelle attività della vita quotidiana. Aidan non è verbale, richiede alimentazione, cambio (non è esperto di vasino), fare il bagno e supervisione individuale, poiché non ha consapevolezza della sicurezza e camminerebbe senza meta nel traffico. Io, sua madre, sono, e sono sempre stata, il suo UNICO fornitore di cure. Questo 'lavoro' è la mia vita (oltre a prendermi cura di altri 13 bambini da solo). I miei figli sono la mia VITA. Aidan è stato assente due mesi per l'estate e durante l'anno frequenta una scuola per bisogni speciali. Lo amo con tutto il cuore e mi prenderò cura di lui fino alla morte. Guido Aidan e TUTTI i miei figli nello stesso furgone che voi umani volubili e pieni di odio vandalizzate e lasciate lettere minacciose. Aidan è con gli altri miei figli quando scegli egoisticamente di filmarli con il tuo iPhone o addirittura hai l'audacia di volare sopra di loro con una telecamera puntata direttamente su di loro. Ho scelto di condividere su Aidan, che è sia una benedizione che una sfida nella mia vita, per fornire una contestualizzazione a voi critici ignari e condannatori, che credono erroneamente che io sia separato dai miei figli. Mi violi, li violate. Quando è troppo è troppo. #UsAgainstTheWorld #LeaveMyFamilyAlone #StopTheHate

Un post condiviso da Famiglia Solomon (@nataliesuleman) il 20 agosto 2019 alle 11:40 PDT

qual è il vero nome di cam newton?

'Questo è il mio bambino Aidan', ha scritto. “Ha 14 anni, è gravemente autistico e richiede cure totali. Aidan si affida a me, sua madre, per assisterlo completamente nel soddisfare tutte le sue esigenze nelle attività della vita quotidiana '.

“Aidan non è verbale, richiede cibo, cambio (non è vasino), il bagno e la supervisione individuale, poiché non ha consapevolezza della sicurezza e camminerebbe senza meta nel traffico. Io, sua madre, sono, e sono sempre stata, il suo UNICO fornitore di cure. '

'Questo 'lavoro' è la mia vita (oltre a prendermi cura di altri 13 bambini da solo). I miei figli sono la mia VITA. Aidan è fermo due mesi per l'estate e durante l'anno frequenta una scuola per bisogni speciali. Lo amo con tutto il cuore e mi prenderò cura di lui fino alla morte ”, ha aggiunto.

Suleman racconta le cose orribili che le persone le hanno fatto

Visualizza questo post su Instagram

Il selfie sudato ... # NoFilter #AsTheSocialMediaJunkiesSay #MyTeenagersWillBeSoEmbarrassed #CaterpillarBrows #FitMom

Un post condiviso da Famiglia Solomon (@nataliesuleman) il 28 febbraio 2016 alle 2:42 PST

Oltre alle semplici critiche verbali, Suleman afferma di essere stata vittima anche di altri tipi di molestie. Ha detto: 'Tagliare le gomme dei miei furgoni (entro mesi dal trasloco), rompere i fari posteriori, versare caffè su tutto il veicolo, lasciare note discriminatorie indesiderate sul mio furgone e sulla mia proprietà e filmare incessantemente i miei figli, che NON vogliono né chiedono essere filmato, è inaccettabile '.

Suleman ha deciso di raccontare al mondo di suo figlio in modo che, si spera, potesse ottenere simpatia e comprensione da coloro che l'avrebbero tormentata.

“Ho scelto di condividere su Aidan, che è sia una benedizione che una sfida nella mia vita, per fornire una contestualizzazione a voi critici ignari e condannatori, che credono erroneamente che io sia separato dai miei figli. Mi violi, li violate. Quando è troppo è troppo.'

Si spera che gli haters ricevano il messaggio!