Divertimento

I fan della Marvel non possono credere al modo morboso in cui Capitan America è quasi morto

Che Film Vedere?
 

Sappiamo tutti che la morte nell'universo cinematografico Marvel è diventato un processo relativo poiché chiunque può essere rianimato in base a qualsiasi cosa, dalla Gemma dell'Anima al Regno Quantico, esclusi lo Stark Gauntlet e Infinity Stones . Alcune delle morti sembrano definitive per ora, però, anche se alcuni dei personaggi sono da qualche parte nel mezzo.

Chris Evans (Capitan America)

Chris Evans (Capitan America) | Anthony Harvey / Getty Images

Steve Rogers / Captain America è in quel mezzo scomparendo nel passato e alla fine vivendo, creando così un mondo parallelo o uno in cui esiste due volte durante gli anni 2010.

Secondo una recente rivelazione del Comic-Con della Marvel, c'era un piano diverso su ciò che sarebbe accaduto a Captain America. L'idea originale era di uccidere Cap in un modo molto raccapricciante, alcuni fan pensano che suoni come un territorio DC. Forse Captain America morirà davvero in un futuro film MCU.

Ricapitolando l'approccio alla morte nei recenti film Marvel

Non molti fan dell'MCU amano vedere un supereroe preferito avere una macabra morte finale. Anche se molti dei personaggi hanno già morso la polvere (letteralmente) in Guerra infinita, abbiamo visto tutti il potere dello Stark Gauntlet e delle Infinity Stones nel far rivivere molti di loro grazie a Hulk.

Potresti aver notato Captain America / Steve Rogers non era uno di quelli che morirono allora. Gli sceneggiatori (e produttori) di questi film, Christopher Markus e Stephen McFeely, ovviamente volevano avere qualche altro tipo di epilogo futuro per Cap diverso dagli altri.

Nessuno sapeva che il viaggio nel tempo sarebbe stato il destino finale per lui, anche se non era davvero una finalità.

Prepararsi nelle menti creative di Markus e McFeely era qualcosa di molto più sinistro per Captain America Vendicatori: Endgame . Piuttosto che seguire questo percorso orribile, non hanno evitato il loro metodo di morte specifico per il cattivo centrale.

Cosa avevano in mente Markus e McFeely per la morte di Capitan America?

Secondo gli autori durante una recente apparizione al Comic-Con, hanno rivelato che Capitan America avrebbe fatto decapitare la sua testa del 2014 da Thanos e portata nel 2023 per schernire Rogers. Oltre a questo, Thanos avrebbe ucciso tutti i Vendicatori durante lo stesso periodo di tempo.

I fan inizialmente sono rimasti scioccati nel sentire questa idea e nell'immaginare come sarebbe andata a finire. quando qualcuno su Reddit ha pubblicato questa storia , la risposta è stata di incredulità che hanno mai preso in considerazione l'idea considerando che avrebbero dovuto esaminare le 'teste' degli studi Disney.

Un fan ha risposto: 'Davvero. Riesci a immaginare di essere a teatro e quello è successo? Sarei saltato fuori dal mio posto. '

Ciò che potrebbe renderlo ironicamente divertente per alcuni è l'idea di immaginare Markus e McFeely portare questa idea alle tute Disney e far dire ai dirigenti 'niente decapitazioni'. Alla fine, hanno avuto una decapitazione, anche se la testa di Thanos grazie a Thor e Stormbreaker.

Ci sarà ancora una morte per Captain America in un film futuro?

Molti fan sono stati soddisfatti nel vedere Steve Rogers fuggire nel passato e poter vivere la sua vita con Peggy Carter. Questo non vuol dire che non ci sarà la possibilità di rivedere Captain America un giorno, se forse non Chris Evans nel ruolo.

Poi nuovamente, non contare il suo ritorno poiché abbiamo già sentito parlare di un nuovo Thor il film ha il via libera, forse non include una serie di Cap Disney Plus. La domanda è: in che modo vedremo Captain America? Vedremo la morte di Steve Rogers da vecchio nel tempo attuale, o esiste una versione alternativa / giovane da esplorare in senso moderno?

Se complicano troppo e uccidono Capitan America da qualche parte lungo la linea temporale, potrebbe perdere ogni senso della logica. Più che probabile, Capitan America continuerà a vivere senza vedere una morte scioccante. Averlo nel limbo temporale offriva almeno un modo creativo per scriverlo temporaneamente senza che ciò significasse una morte.