tv

'L'uomo più odiato di Internet' Hunter Moore ha solo un rimpianto per cui qualcuno è sveglio

Hunter Moore è il 'King of Revenge Porn' diventato 'l'uomo più odiato di Internet'. Dopo Netflix pubblicato i docuserie in tre parti, Moore è diventato di nuovo un nome familiare. In una recente intervista, l'ex webmaster ha parlato dei rimpianti che aveva nei confronti di IsAnyonUp.com, di cui ce n'è solo uno.

  Hunter Moore, fondatore di IsAnyoneUp.com, con i coltelli sulla schiena e una sigaretta in bocca
Hunter Moore | Netflix

Il fondatore di IsAnyoneUp.com si rammarica solo di non essere andato '10 volte più difficile'

In una delle recenti interviste di Moore, ha parlato dei suoi rimpianti per quanto riguarda il sito web di revenge porn ormai defunto . 'Se ci sono stati dei rimpianti, è che non sono andato 10 volte più difficile', ha detto Moore a RDAP E Youtube.

Ha continuato: “Ovviamente queste persone sono state colpite dal sito e mi dispiace per questo. Alla fine della giornata ho fatto il mio tempo'.



Moore in precedenza si era dichiarato colpevole di furto di identità aggravato e favoreggiamento dell'uso non autorizzato di un computer. È uscito di prigione nel maggio 2017 dopo una condanna a due anni (via ABC ).

Hunter Moore ha 'guadagnato un complesso di Dio' dalla sua fama di Is Anyone Up

Molte persone si chiedono come Moore possa giustificare le sue azioni nei primi anni grazie ai docuserie Netflix. Moore afferma di essere stato 'ubriaco di fama su Internet' in quel momento, qualcosa per cui non era pronto. 'Avevo una direzione orribile [e] davvero non avevo nessuno che mi aiutasse e ... ero un cocainomane', ha detto Moore.

Moore non ha partecipato alle riprese della serie Netflix. Tuttavia, L'uomo più odiato di Internet il regista Rob Miller afferma che Moore è equamente rappresentato (via la metropolitana ).

dove sta lavorando Rod Allen?

'Molte cose che ha detto che abbiamo incluso nella serie ha detto ripetutamente in varie interviste, quindi non è solo una tantum che può scusare dicendo: 'Ero cocaina' o 'Ero ubriaco','' ha detto Miller. 'Quindi, sento che è rappresentativo di chi era, in quel momento.'

Moore attribuisce i suoi comportamenti al suo uso di droghe e al 'complesso di Dio' che ha guadagnato dalla fama di Internet menzionata in precedenza. 'È un po' difficile da dire', ha aggiunto. 'Immagino di essere io vulnerabile, ma questo è il tipo di cose che le persone trascurano.' Moore ha parlato delle 'concezioni sbagliate' su IsAnyoneUp.com, incluso il modo in cui la maggior parte dei post erano uomini, non donne. Indipendentemente da come Moore lo spiega, molti pensano che dovrebbe provare un qualche tipo di rimorso per le sue azioni.

Hunter Moore presumibilmente non si scuserà per IsAnyoneUp.com

Fino a e anche prima dell'uscita di L'uomo più odiato di Internet , l'account Twitter @_iamhuntermoore ha pubblicato informazioni su un documentario Vice realizzato all'inizio del 2022 e dettagli sui prossimi docuserie Netflix.

Da allora Moore ha affermato di non essere su Twitter da 'tipo 10 anni' (via Tic toc ), ma i tweet si leggono come direbbe l'ex webmaster. 'Quindi ieri Vice ha realizzato un piccolo documentario e l'ha caricato sul loro canale YouTube facendomi sembrare malvagio', si legge in un tweet dall'account (tramite Archivio Internet ).

“Perché non parlare delle buone stronzate che ho fatto. Ho donato migliaia di dollari, fatto eventi di beneficenza, salvato centinaia di animali [vite]. Voglio dire, ho appena creato una piattaforma e quella che ha pubblicato sul mio sito era la persona amata allora, quindi perché incolpare me e non il tuo partner di cui ti fidavi?

  Hunter Moore, fondatore di IsAnyoneUp.com e soggetto dei docuserie Netflix'The Most Hated Man on the Internet'
Hunter Moore, fondatore di IsAnyoneUp.com | Netflix

Il tweet si conclude con le parole che Moore ha detto in più interviste: 'Guardate ragazzi, ho passato il mio tempo dietro le sbarre. Vivendo pacificamente la mia vita ora, sono passati dieci anni... alcuni di voi mi amano e la maggior parte di voi mi odia. Se vuoi che mi scusi bene, non lo farei. Non devo niente a nessuno”. Non è chiaro se Moore fosse dietro questi tweet, ma, come Miller, le parole sembrano 'rappresentative di chi fosse [Moore]'.

Guadare L'uomo più odiato di Internet su Netflix .

con chi è sposato troy aikman?

IMPARENTATO: Hunter Moore una volta ha spiegato come poteva pubblicare legalmente immagini di altri soggetti a classificazione X su IsAnyoneUp.Com