Film

John Wayne pensava che l'attore di 'Via col vento' Clark Gable fosse un 'idiota'

Attore John Wayne aveva opinioni abbastanza forti su varie cose, incluso l'attore Clark Gable. Il Via col vento attore ha impressionato molti spettatori in tutto il mondo con le sue capacità di recitazione e il suo bell'aspetto. Wayne poteva ammettere che Gable lo era un bell'uomo , ma non si innamorò del suo fascino come molti altri.

tutte le squadre in cui ha giocato peyton manning

John Wayne parlava raramente negativamente dei suoi coetanei attori

  Thomas Mitchell, John Ford, Clark Gable, Robert Montgomery e John Wayne in piedi sul set indossando abiti e fumando sigarette
L-R: Thomas Mitchell, John Ford, Clark Gable, Robert Montgomery e John Wayne | Metro-Goldwyn-Mayer/Sunset Boulevard/Corbis tramite Getty Images

La figlia di Wayne, Aissa, ha scritto John Wayne: Mio padre , dove ha esplorato i suoi pensieri sui suoi coetanei, incluso Gable. L'attore era noto per le sue interpretazioni cinematografiche, ma ha fatto apparizioni televisive più avanti nella sua carriera. Tuttavia, Aissa ha spiegato di non aver mai avuto nulla di negativo da dire sugli attori che si sono esibiti esclusivamente per la televisione.

Aissa ha notato che Wayne aveva elogi per Lucille Ball , Hal Linden e Jackie Gleason. Ha anche avuto cose carine da dire su molti dei suoi co-protagonisti cinematografici, ad eccezione di Gene Hackman. Ha 'infilzato' ogni performance che ha offerto e lo ha definito 'il peggior attore della città'.



John Wayne pensava che Clark Gable fosse un 'idiota' che poteva essere solo un attore

Tuttavia, John Wayne: Mio padre ha anche sottolineato le aspre critiche che l'attore ha rivolto a Gable. L'attore ha detto a sua figlia che pensava sua collega star di serie A era incredibilmente bello. Poteva capire perché il pubblico voleva vedere la sua faccia sul grande schermo, ma non gli importava di lui come persona oltre a questo. Inoltre, Wayne pensava che Gable non sarebbe stato in grado di portare a termine nessun'altra linea di lavoro al di fuori della recitazione.

'[È] estremamente bello di persona', ha detto Wayne. “Questo è un ragazzo che non ha bisogno di Hollywood per farlo sembrare bello. Ma Gable è un idiota. Sai perché Gable è un attore? È l'unica cosa che è abbastanza intelligente da fare'.

Wayne avrebbe chiamato Gable 'bello ma stupido' almeno altre quattro o cinque volte, il che ha fatto pensare ad Aissa. Si chiedeva se forse avesse qualcosa a che fare con lo stretto rapporto di suo padre con il regista John Ford. Il regista si è scontrato con Gable durante le riprese Mogambo, e la faida non si è dissipata per anni.

quanti anni aveva Mike Tomlin quando ha iniziato ad allenare?

Aissa ha scritto che Wayne aveva una forte lealtà verso gli amici, il che forse ha creato i suoi sentimenti negativi nei confronti di Gable. Credeva che suo padre avrebbe difeso Ford contro Gable se ne avesse avuto la possibilità.

Si considerava più una 'star' che un 'attore'

John Wayne: Mio padre dettagliato il motivo per cui Wayne pensava che Gable non sarebbe stato in grado di affrontare un'altra carriera al di fuori della recitazione. Ha sempre detto alla sua famiglia che 'amava il dannato business', ma si considerava più una star che un attore, il che contrastava con il modo in cui Gable vedeva l'arte della recitazione. Wayne diceva spesso alla stampa: 'Non recito affatto, io rif. atto.'

'In una brutta foto, li vedi recitare dappertutto', ha detto Wayne. “In una buona immagine, reagiscono in modo logico a una situazione in cui si trovano, così il pubblico può identificarsi con loro. Tutto quello che faccio è vendere sincerità, e l'ho svenduto da quando ho iniziato'.

Wayne ha continuato: “Non sono mai stato uno dei ragazzini del teatro. Quella folla artistica ha comunque solo brillantezza superficiale. La vera arte è emozione di base. Se una scena è gestita con semplicità, e non intendo semplice, sarà bella e il pubblico lo saprà”.

IMPARENTATO: John Wayne contro Clint Eastwood: i fan discutono su chi vincerebbe in uno scontro a fuoco