Celebrità

John Lennon ha detto di non avere alcun interesse per i Beatles dopo aver incontrato Yoko Ono

John Lennon e Yoko Ono si è incontrato nel 1966 e ha iniziato una relazione. La relazione ha attirato molta attenzione negativa e molti fan dei Beatles hanno ingiustamente incolpato Ono per lo scioglimento della band . Secondo Lennon, aveva già un piede fuori dalla porta con la band quando ha incontrato Ono. Ha spiegato che dopo averla incontrata, però, aveva ben poco nei Beatles.

  Una foto in bianco e nero di Yoko Ono e John Lennon che si guardano di traverso.
Yoko Ono e John Lennon | Susan Wood/Getty Images

Nel 1966, Lennon visitò una galleria d'arte e vide il lavoro di Ono. Non sapeva molto di lei prima di questo.

'Stavo guardando intorno alla galleria e ho visto questa scala e mi sono arrampicato e ho dato un'occhiata in questo cannocchiale in cima alla scala - ti senti uno sciocco - e ha detto solo, ,' disse Playboy nel 1980. “Ora, all'epoca, tutta l'avanguardia spaccava il pianoforte con un martello e rompeva la scultura e anti, anti, anti, anti, anti. Era tutta una noiosa merda negativa, lo sai. E solo quello mi ha fatto stare in una galleria piena di mele e chiodi”.



Chiese se poteva piantare un chiodo in una mela. Mentre Ono inizialmente ha detto di no, alla fine gli ha detto che poteva farlo per cinque scellini.

'Quindi smarta** dice: 'Beh, ti darò cinque scellini immaginari e ti punterò un chiodo immaginario.' Ed è stato allora che ci siamo davvero incontrati', ha spiegato Lennon. 'In quel momento abbiamo incrociato gli occhi e lei l'ha capito e io l'ho capito e, come si dice in tutte le interviste che facciamo, il resto è storia'.

Ha detto che la loro relazione stava cambiando la vita

Secondo Lennon, a metà degli anni '60 si era stancato dei Beatles. Ha trascorso sei settimane lontano dal gruppo durante le riprese del film Come ho vinto la guerra e provò un rossore di sollievo.

'Da quel momento in poi, stavo cercando un posto dove andare, ma non ho avuto il coraggio di salire davvero sulla barca da solo e spingerlo via', ha detto. “Ma quando mi sono innamorato di Yoko, sapevo, mio ​​Dio, che questo è diverso da qualsiasi cosa io abbia mai conosciuto. Questa è un'altra cosa. Questo è più di un record di successo, più di un oro, più di tutto. È indescrivibile».

Lennon ha detto di aver perso completamente interesse per la band quando hanno iniziato la loro relazione .

'Avevo già iniziato a voler partire, ma quando ho incontrato Yoko è come quando incontri la tua prima donna', ha detto, aggiungendo: 'Lasci i ragazzi al bar. Non vai più a giocare a calcio. Non vai a giocare a biliardo o a biliardo. Forse alcuni ragazzi lo fanno venerdì sera o qualcosa del genere, ma una volta trovata la donna, i ragazzi non hanno avuto alcun interesse a parte essere amici della vecchia scuola.

quanti figli ha antonio brown

Ha detto che la differenza tra lui e le altre persone nella sua posizione è che le persone che si stava lasciando alle spalle erano i suoi famosi compagni di band.

“Ci siamo sposati tre anni dopo, nel 1969. Quella fu la fine dei ragazzi. Ed è successo che i ragazzi fossero famosi e non fossero solo ragazzi del posto al bar ', ha detto. “Tutti sono rimasti così sconvolti per questo. Ci è stata lanciata un sacco di merda contro di noi. Un sacco di cose odiose'.

quanto vale il patrimonio netto di tim duncan?

Yoko Ono ha detto che è stato difficile affrontare il contraccolpo della sua relazione con John Lennon

Gran parte del contraccolpo è caduto su Ono. Ha detto che era difficile da gestire.

“L'avevo sopportato per molti anni. Anche all'inizio, quando John era un Beatle, stavamo in una stanza e io e John eravamo a letto e la porta era chiusa e tutto il resto, ma non abbiamo chiuso a chiave la porta e uno degli assistenti dei Beatles è semplicemente entrato e ha parlato a lui come se non ci fossi”, ha detto. “È stato strabiliante. Ero invisibile. Le persone intorno a John mi vedevano come una terribile minaccia. Voglio dire, ho sentito che c'erano dei piani per uccidermi. Non i Beatles, ma le persone che li circondano'.

IMPARENTATO: John Lennon si è preso il merito del successo di George Harrison: 'Ha imparato molto da noi'