Celebrità

Bruce Willis una volta ha definito il film 1 che ha fatto con Tom Hanks 'Dead Before It Ever Out the Box'

Attori Tom Hanks e Bruce Willis hanno contribuito con il loro potere da star a molti film nelle loro lunghe carriere. Ma c'era un film in cui entrambi erano d'accordo sul fatto che non avrebbero dovuto essere scelti.

Bruce Willis ha recitato insieme a Tom Hanks in 'Il falò delle vanità'

  Bruce Willis sorride mentre indossa un abito.
Bruce Willis | Immagini VCG/Getty

Willis e Hanks hanno collaborato una volta per il film del 1990 Falò delle Vanità. Il film è stato completato da un cast che includeva anche Melanie Griffith e Morgan Freeman, ed era basato sul romanzo best-seller di Tom Wolfe. Nonostante il suo cast notevole e il successo del materiale originale, il film non ha replicato lo stesso successo del libro. È stato stroncato dalla critica e bombardato al botteghino.

Hanks, tuttavia, era d'accordo con i critici che hanno fatto esplodere il film. quando Oprah una volta gli chiese se avrebbe voluto non averlo fatto Falò , il Filadelfia stella non ha usato mezzi termini.



'Solo perché è uno dei film più schifosi mai realizzati', ha risposto.

Ma Hanks ha anche affermato di aver imparato qualcosa di importante girando il film.

Eppure, se non avessi vissuto quell'esperienza, avrei perso qualcosa di prezioso. Quel film è stata un'impresa affascinante fin dall'inizio', ha continuato. “Era più grande della vita, e per qualche motivo aveva un'enorme quantità di attenzione su di esso. Posso andare in Germania, anche adesso, e la gente dirà: 'Come mai non fai film belli e crudi come Il falò delle vanità non hanno più idea di cosa significhi essere un americano e quel film è entrato nella coscienza nazionale. Falò mi ha insegnato che non potevo creare una connessione centrale.

Bruce Willis non avrebbe fatto 'Bonfire of the Vanities' se gli fosse stata data un'altra possibilità di fare il film

Hanks non è stato l'unico attore a cui non è piaciuto Falò . Willis ha anche condiviso un'opinione simile sul film.

cosa è successo a Mark Schlereth su espn

“L'unico film che non rifarei, data l'opportunità, è Falò delle Vanità ”, ha detto una volta in un'intervista a Playboy .

Sebbene Willis non abbia apprezzato il modo in cui i critici hanno criticato il progetto, Il Sesto senso stella ha ammesso che il film era nei guai anche prima della sua uscita.

“Era nato morto, morto prima ancora che uscisse dalla scatola. Era un altro film che è stato recensito prima che arrivasse sullo schermo. I media critici non volevano vedere un film che mettesse il mondo letterario in una luce oscura', ha detto Willis.

per quale squadra ha giocato Shannon Sharpe

Forse non gli è piaciuto che i critici esplodono Falò . Ma Willis ha convenuto che lui e Hanks potrebbero non essere stati la scelta giusta per il film.

“Ma avevano ragione. Sono stato sbagliato. So che anche Tom Hanks pensa di esserlo. Il film era basato su un grande libro. Ma un problema con la storia, quando si trattava del film, era che non c'era nessuno per cui potevi fare il tifo. Nella maggior parte dei film di successo, c'è qualcuno su cui fare il tifo', ha detto.

Come si è sentito Bruce Willis per essere stato criticato per 'Il falò delle vanità'

Willis potrebbe aver capito da dove provenivano i critici riguardo ad alcuni problemi del film. Ma c'erano alcuni critici che sentiva attaccati sia lui che il film a causa di un'agenda.

Uno dei critici che ha individuato è stata la giornalista Julie Salamon. Salamon è stato invitato sul set di Falò del regista Brian De Palma. In seguito avrebbe pubblicato un libro che parlava del suo tempo nel film intitolato La caramella del diavolo . Ma il Duro a morire veterano non hanno accolto con favore alcune delle critiche di Salamon, specialmente quando hanno messo in dubbio l'abilità recitativa di Willis.

“Brian De Palma ha scelto che questa ragazza venisse sul set e scrivesse un libro sulla realizzazione del film. Ma ha trascurato di dirlo agli attori fino a quando non era già stata in giro furtivamente per circa quattro settimane. Quando abbiamo saputo cosa stava facendo, il danno era fatto. Fondamentalmente, ha deciso di prendere una gran merda su un gruppo di persone che non sarebbe mai riuscita ad essere nella sua stessa vita', ha detto.

IMPARENTATO: Bruce Willis una volta ha ammesso di essere stato un 'knucklehead' per aver rifiutato questo romanzo classico