Divertimento

Prima di Jimmy Fallon, le radici erano leggende dell'hip-hop. Ecco come sono iniziati

Che Film Vedere?
 

Tutti i grandi gruppi musicali hanno una storia sulle origini e i The Roots non fanno eccezione. Mentre alcuni fan sono stati presentati loro come Jimmy Fallon's house band, The Legendary Roots Crew erano già proprio questo: leggende.

Attraverso i cambiamenti dei membri, gli album in studio, le collaborazioni e le uscite da solista, sono rimasti uno di questi l'hip-hop più stimato collettivo.

Le radici di Jimmy Fallon

Le radici su Jimmy Fallon | Andrew Lipovsky / NBCU Photo Bank / NBCUniversal tramite Getty Images

I Roots provengono da Philadelphia

Nel caso te lo fossi perso, le radici dei The Roots sono trincerate a Philadelphia. Non tutti i membri che vedi nel gruppo oggi provengono dalla 'Città dell'amore fraterno', ma due dei suoi creatori - Tariq 'Pensiero nero' Trotter e Ahmir 'Questlove' - ​​Thompson provengono dalla città della costa orientale.

quanti anni ha deion sanders jr

Ascolta i testi di Black Thought e noterai che fa sempre riferimento alla sua città natale.

In origine erano chiamate Radici quadrate

Negli anni '90, quando iniziarono a promuovere la loro musica a livello locale, il loro nome era The Square Roots. Si sono esibiti sotto quel moniker agli spettacoli e in diretta alla radio con tutti i loro strumenti al seguito.

Durante quei primi giorni, Questlove, Black Thought e il resto dell'equipaggio facevano spesso spot sulla stazione radio del college della Drexel University, WKDU.

A quel tempo, si collegarono con uno dei suoi DJ, A.J. Shine, che in seguito sarebbe diventato uno dei loro produttori e co-gestori. Coloro che scavano potranno trovare alcune delle canzoni di quell'epoca, così come alcune gemme dalla loro demo, Organix .

quando è morto il grande capo?
Visualizza questo post su Instagram

Chi c'era? #tbt

Un post condiviso da Le radici (@theroots) il 9 aprile 2020 alle 8:55 PDT

The Roots ha sperimentato il cambio di membro

Con oltre 25 anni di musica al loro attivo, la strada per il successo dei The Roots è lastricata di artisti di talento, alcuni dei quali non sono rimasti fedeli al gruppo.

Mentre Questlove e Black Thought (che erano amici d'infanzia) sono gli unici membri attuali che sono stati fondatori, ce ne sono stati alcuni altri che hanno contribuito a formare la band nei primi anni '90.

Tra loro c'è Scott Storch, il famoso produttore che ha iniziato come tastierista con The Roots quando era solo un adolescente. Dopo che Storch se ne andò, Kamal Gray prese il suo posto nel 1995 e da allora è stato con loro.

Malik B., anche considerato un fondatore, era un presentatore insieme a Black Thought. Se ne è andato e si è avventurato come artista solista, ma è apparso negli album dei The Roots del 2006 e del 2008 come ospite in primo piano.

I fan di lunga data potrebbero anche ricordare due maestri del beatboxing: Rahzel e Scratch. Rahzel, che rappava e batteva, è apparso nel 1995 Vuoi di più? e del 1999 Le radici prendono vita . Ha continuato a lavorare con artisti come Ben Harper, Common e Björk.

Leonard Hubbard ha suonato con i The Rocks dal loro inizio (1992) fino al 2007 come bassista ed è stato sostituito da Owen Biddle.

Mark Kelley è in quella posizione ora e l'attuale formazione della band include 'Captain' Kirk Douglas (dal 2003), James Poyser, Damon Bryson e altri.

quanti anni ha la moglie di peyton manning?

Hanno creato una dozzina di album e vinto Grammy

Come gruppo, i The Roots hanno realizzato 12 album in studio e due EP. Come artista solista, Black Thought's ha pubblicato due album rap, ma è apparso come presentatore in più di 65 brani. Insieme, i The Roots hanno vinto tre Grammy Awards.

Alcuni fan erano in conflitto per l'incursione dei Roots fino a tarda notte

Adorati dai fan dell'hip-hop per decenni, i Roots hanno messo in crisi molti quando hanno annunciato che si sarebbero uniti al circuito a tarda notte come band house per lo spettacolo di Jimmy Fallon. Alcuni l'hanno vista come una mossa sbagliata, mentre altri l'hanno vista come una piattaforma per la crescita.

Gawker ha descritto la decisione come 'aprirsi a Jimmy Fallon ogni sera è l'equivalente culturale di Miles Davis che suona il clacson sulla banchina della metropolitana', e molti fan hanno pensato lo stesso. Ma anche Fallon era un fan.

Era il 2009 e da allora la band ha collaborato con numerose celebrità e colleghi musicisti nello show. Al di fuori di Fallon, i Roots continuano a essere all'altezza del loro status di 'squadra leggendaria'.