Tecnologia

5 delle più grandi IPO di società di videogiochi statunitensi nella storia

Che Film Vedere?
 

Fonte: Thinkstock

Ormai Wall Street conosce l'industria dei videogiochi quanto il maschio medio di età compresa tra i 15 ei 35 anni, il più grande gruppo demografico del settore. Ecco perché: ci sono molti soldi da fare nel settore dei videogiochi. Sebbene ci siano senza dubbio alcuni giocatori tra i ranghi del settore dei servizi finanziari americani, il fascino irresistibile di un elevato ritorno sugli investimenti ha contribuito a consolidare la posizione del settore a Wall Street.

Per essere chiari, i videogiochi non sono un grande business nello stesso modo in cui, diciamo, lo sono gli smartphone. Anche come sbocco per investimenti relativamente piccoli ma ad alto rischio e con una maggiore ricompensa, le aziende di videogiochi non sono attraenti come la media delle aziende farmaceutiche. Alla fine della giornata, i ricavi dei giochi dipendono dalla spesa discrezionale, che è volubile rispetto alla spesa sanitaria più obbligatoria.

Ma ci sono sicuramente aziende di videogiochi che hanno seguito la narrativa del mercato azionario dei libri di fiabe. Prendere Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI) per esempio. La società ha lanciato la sua offerta pubblica iniziale all'inizio degli anni '90 ed è stata scambiata a circa $ 1 per azione fino alla fine del 2000, quando è diventato finalmente chiaro che la società non sarebbe evaporata insieme allo scoppio della bolla tecnologica.

Con una beta attuale di 1, il titolo Activision ha fatto un buon lavoro nel seguire il mercato generale e, dal suo debutto sul Nasdaq, è aumentato a quasi $ 20 per azione, un guadagno del 2,235%. Con una capitalizzazione di mercato di $ 13,8 miliardi, Activision non è necessariamente un battitore pesante, ma ha abbastanza storia e slancio da diventare una sorta di monumento. Nemmeno un rendimento da dividendo dell'1% danneggia la sua reputazione.

Ma non tutte le società di videogiochi hanno avuto successo - alcune, in effetti, sono state fallimenti spettacolari - e la giuria è ancora in sospeso sulle recenti IPO di gioco nello spazio social-mobile. Ecco un paio di grandi nomi del passato e del presente.

Fonte: Thinkstock

1. Glu Mobile (NASDAQ: GLUU)

Come molte altre società di giochi per dispositivi mobili, Glu Mobile ha goduto di un periodo di ottimismo guidato dalla pubblicità, seguito da postumi di una sbornia lunghi e dolorosi. Glu Mobile ha lanciato la sua IPO nel marzo 2007, vendendo 7,3 milioni di azioni a $ 11,50 l'una e raccogliendo circa $ 84 milioni. Al prezzo di offerta, la società aveva una capitalizzazione di mercato di 327 milioni di dollari. Nell'aprile 2014, la capitalizzazione di mercato di Glu Mobile è relativamente invariata, a circa $ 313 milioni, ma il prezzo delle sue azioni è crollato a quasi un terzo del suo valore iniziale.

dov'è Reggie Bush che gioca a calcio?

Per essere onesti, Glu Mobile è stata colpita dalla crisi finanziaria poco dopo che le sue azioni hanno raggiunto il mercato, ma la società ha faticato a riprendersi, anche durante la ripresa. Il prezzo delle azioni della società è oscillato tra $ 2,10 e $ 5,65 nell'ultimo anno e al momento della scrittura si aggirava intorno ai $ 4, che è praticamente esattamente dove era all'inizio dell'anno.

Sul fronte dei giochi, Glu Mobile è stato responsabile di un ampio portafoglio di giochi per telefoni cellulari per vari sistemi operativi. La società è responsabile di tutti i tipi di giochi, dagli zombi e le corse agli enormi giochi di ruolo multiplayer agli sparatutto in prima persona. Ha anche sviluppato l'ufficiale RoboCop gioco per cellulare basato sul film recente.

Fonte: https://www.flickr.com/photos/moparx/

2. Atari

Atari è un'azienda con una storia lunga e leggendaria, in cui la sua IPO è stata incorporata e per lo più dimenticata. Atari, fondata nel 1972, è stata una delle prime grandi società di videogiochi negli Stati Uniti e, a un certo punto, l'azienda in più rapida crescita nel paese. Ha introdotto la console di gioco nelle case americane ed è stato responsabile di molti dei primi giochi arcade. Nel 1976, Atari fu venduta alla Warner Communications, che in seguito si fuse con Time Inc. e diventò Time Warner (NYSE: TWX) - per un valore compreso tra $ 28 milioni e $ 32 milioni, e dopo molti drammi, l'attività è stata alla fine divisa in Atari Corp. (home computing e console di gioco) e Atari Games (giochi arcade). La Warner ha mantenuto Atari Games per un po '(ne parleremo di più quando arriveremo a Midway Games).

Atari Corp. pianificò per la prima volta la sua IPO nel 1986 e prevedeva di vendere 4,5 milioni di azioni a un prezzo compreso tra $ 11,50 e $ 13,50 ciascuna. Nel novembre dello stesso anno, la società finì per lanciare il titolo a $ 11,25, raccogliendo circa $ 50,6 milioni. Nel 1996, la società si è fusa con JTS Corp., che nel 1998 ha venduto l'unità a Hasbro Interactive. Nel 2000, l'editore di software francese Infogrames ha rilevato la divisione interattiva di Hasbro e nel 2013 la società - ora chiamata Atari SA - ha dichiarato fallimento.

3. Midway Games

Midway Games è stata costituita nel 1988 e, dopo aver sperimentato sia turbolenza che successo, ha finito per acquistare Atari Games (l'unità arcade) da Time Warner nel 1996. Più tardi quell'anno, Midway ha presentato la propria IPO, vendendo circa 5,1 milioni di azioni a $ 20 ciascuno e raccolta di $ 102 milioni.

Durante la fine degli anni '90 e l'inizio degli anni 2000, Midway Games ha continuato a produrre popolari successi arcade e console come il Combattimento mortale serie e NFL Blitz serie. Sfortunatamente, il suo successo nel gioco si è rivelato piuttosto limitato. La società ha dichiarato fallimento nel febbraio 2009 e, dopo una serie di snafus legali, la società era in fase di liquidazione a partire dal 2014.

Fonte: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.king.candycrushsaga

dov'è Jenna Wolfe dello show di oggi?

4. King Digital Entertainment (NYSE: KING)

King Digital Entertainment, creatore del popolare gioco per cellulare Candy Crush , non ha avuto successo quando ha lanciato la sua offerta pubblica iniziale il 26 marzo. Le azioni sono state aperte per la negoziazione alla Borsa di New York a $ 20,50, in calo di circa l'8,9% da un prezzo IPO di $ 22,50 per azione, e hanno chiuso la giornata a $ 19. Da allora il mercato si è inasprito delle azioni, spingendo le azioni verso il basso verso i 16 dollari a metà aprile. L'IPO ha raccolto 499,5 milioni di dollari.

King Digital è una società relativamente piccola e nuova; anticipa una rapida crescita; minaccia di perturbare e guidare un mercato; e si occupa di tecnologia mobile e social media, che in questo momento sono come il selvaggio West. Come tutte le IPO tecnologiche e Internet negli ultimi anni, King Digital sta tentando gli investitori con la promessa di rendimenti fuori misura. L'azienda ha guadagnato $ 153 milioni alla fine del 2013 su un fatturato di $ 602 milioni, contro una perdita di $ 1 milione e un fatturato di $ 22 milioni nel 2012.

La gioventù dell'azienda potrebbe rivelarsi un problema per convincere gli investitori, nonostante abbia una vasta gamma di giochi che continua a crescere in segmenti del mercato dei giochi - mobile e casual - che ha registrato una crescita significativa grazie alla proliferazione degli smartphone.

Fonte: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.zynga.FarmVille2CountryEscape

5. Zynga (NASDAQ: ZNGA)

Per quanto grande sia stato il successo di King Digital con la sua IPO, non ha niente da fare FarmVille creatore Zynga. Zynga ha lanciato la sua IPO il 6 dicembre 2011 e ha venduto 100 milioni di azioni a $ 10 l'una, il massimo della fascia di prezzo prevista. L'IPO ha raccolto 1 miliardo di dollari, diventando così la più grande IPO di Internet negli Stati Uniti dal debutto di Google sui mercati pubblici nel 2004.

quanti anni ha rickie fowler golfista?

Il titolo è salito fino a $ 11,50 il giorno di apertura e ha chiuso la sessione in ribasso di circa il 5%, a $ 9,50. Alimentato dal tipo di dubbia campagna pubblicitaria e speculazione che spesso segue le moderne società tecnologiche e Internet in giro come un promotore di club che parla velocemente, le azioni di Zynga sono salite fino a $ 14,69 alla fine di febbraio 2013 prima di iniziare il suo drammatico calo a minimi vicino a $ 2 in ottobre anno, nonostante il tentativo di cambiare le cose assumendo l'allora presidente di Interactive Entertainment, Don Mattrick, per diventare amministratore delegato di Microsoft a luglio.

Assumere il responsabile della divisione Xbox non si è dimostrato sufficiente per riportare le azioni ai massimi livelli. Da allora le azioni sono tornate a circa $ 4, ma la redditività a lungo termine di Zynga è stata messa in dubbio da molti osservatori del mercato. La maggior parte degli analisti mantiene un rating Hold sul titolo, ma è più propenso a una raccomandazione di vendita piuttosto che a una raccomandazione di acquisto.

Altro da Wall St. Cheat Sheet:

  • 5 Azioni Dow vedono un 2014 eccezionale
  • Netflix collabora con 3 fornitori di servizi via cavo per portare i contenuti in TV
  • Arrivederci, California: il Texas tenta Toyota con tasse basse